Lo scontro play-off va alla LUISS: sconfitta Forlì 93-79

ASD LUISS ROMA – TIGERS FORLÌ   93-79   (26-18; 42-40; 70-56)

ASD LUISS Roma: Pozzetti 8, Miriello, Scuderi 22, Ramenghi 18, Faccenda, Marcon 10, Bonaccorso 2, De Dominicis 16, Beretta 14, Di Fonzo 3. All: Paccariè.

 Tigers Forlì: Forti 4, Rombaldoni 7, Fontecchio 2, Villani 16, Myers 16, Bartolucci 3, Carraretto, Agatensi 6, Ghirelli 13, Cicognani 12. All: Di Lorenzo.

Si aggiudica lo scontro playoff l’ASD LUISS che batte con il risultato di 93-79 i Tigers Forlì e torna al 6° posto in classifica a quota 28 punti nel girone C del campionato nazionale di serie B, ribaltando anche lo scontro diretto con i romagnoli. Un successo importante e meritato quello ottenuto dalla formazione di Paccariè che con un secondo tempo praticamente perfetto è riuscita a conquistare i due punti in palio che le consentono di continuare la corsa ai playoff per la serie A2.

Un’altra prestazione corale per la formazione luissina, che ha visto Capitan Ramenghi chiudere la sua gara con 18 punti e 10 rimbalzi, seguito dai 22 punti di Scuderi, dall’ennesima doppia-doppia di Beretta con 14 punti e 14 rimbalzi, dai 16 punti di De Dominicis e dai 10 di Marcon. Vicino alla doppia cifra anche Pozzetti che ha messo a referto 8 punti.

 Con i punti dei “lunghi” Beretta e Ramenghi la LUISS si porta sull’8-2 dopo 3’ di gioco, con Forlì che reagisce grazie ai giovani Forti e Ghirelli, ma De Dominicis tiene i suoi sull’11-6 a metà frazione. Fontecchio e Beretta si rispondono dalla media distanza, ma Capitan Ramenghi dalle plance e una magia di Scuderi permetteono alla LUISS di allungare sul 19-12 al 7°. Ghirelli realizza la tripla del -4, ma un mini-break di 4-0 dei padroni di casa costringe Di Lorenzo al timeout: 23-15. I canestri finali di Scuderi e Agatensi hanno mandato in archivio il quarto sul 26-18 in favore della LUISS.

La seconda frazione vede Forlì partire a razzo con Cicognani e Villani, che piazzano un parziale di 5-0 con Coach Paccariè che decide di parlarci su per un minuto: 26-23 all’11°. La LUISS reagisce con Marcon che realizza 6 punti consecutivi, intervallati da 2 liberi di Myers, che danno il nuovo +7 ai capitolini: 32-25 al 13°. Rombaldoni e Villani permettono ai Tigers di dimezzare lo svantaggio a metà frazione (36-33), con l’intensità del match che si alza notevolmente, e le due squadre si rispondono colpo su colpo: 42-38 con 80’’ dal rientro negli spogliatoi. Nelle ultime azioni del periodo non si sblocca il risultato, ed è Villani con il canestro sulla sirena a mandare al riposo le due formazioni sul 42-40 per la LUISS.

Al rientro in campo parte bene la LUISS che difende con intensità e per 3 minuti non subisce canestri, portandosi sul +7 grazie a De Dominicis e Scuderi: 47-40. Bartolucci prova a riportare Forlì a contatto con una tripla, ma la formazione di Paccariè, trascinata da Beretta e Ramenghi, allunga ulteriormente e trova il massimo vantaggio al 25°: 54-43. La LUISS stringe le maglie difensive e riparte nel miglior modo possibile con De Dominicis e Scuderi che permettono alla formazione universitaria di volare sul +16 al 26° (59-43), ma i Tigers non demordono e rispondono con la stessa moneta grazie a Myers: 59-46. Nel miglior momento dei luissini esce fuori Forlì che con tutta la sua esperienza riapre il match, portandosi ad 11 lunghezze di casa dai luissini, con Paccariè costretto al timeout per interrompere il break degli ospiti al 28°: 64-53. Con Di Fonzo e Ramenghi la LUISS ritrova il +15 (68-53), ma Myers trova l’ennesima tripla che riporta i suoi sul -12, ma il canestro finale di De Dominicis chiude il terzo quarto sul 70-56.

Gli ultimi dieci minuti iniziano con il canestro di Cicognani, ma la LUISS risponde subito con Di Fonzo e Pozzetti: 74-58 al 32°. Forlì perde Fontecchio per infortunio, ma non demorde e prova a diminuire le distanze con Forti: 75-62 al 34°. Dopo un timeout di Paccariè la LUISS continua a macinare punti, guidata da Scuderi, ed aumenta la distanza da Forlì: 81-64 con 3’ ancora da giocare. Gli universitari mettono la partita in ghiaccio con 3 tiri liberi di Pozzetti ed una tripla da 9 metri di Scuderi: 87-64 al 38°. Succede poco altro e la LUISS conquista il successo con il risultato finale di 93-79.

Tornerà subito in campo la LUISS per preparare il turno infrasettimanale che mercoledì 29 marzo vedrà impegnati gli universitari sul campo della Virtus Valmontone.

Ufficio Stampa ASD LUISS Roma 

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author