L'Olimpia Capri si arresta di fronte al San Giorgio

L’Olimpia Capri, imbattuta dopo le prime tre partite, è di scena al Pala Sirio di Cercola. L’avversario è una delle favorite del girone A, l’Athletic System San Giorgio. Nonostante una partenza difficile (2 sconfitte su 3), i napoletani possono contare su giocatori esperti e di valore, su tutti l’esterno Giovanni Napolitano, due volte capocannoniere della Serie C1.
Il Capri putroppo si presenta alla sfida con due pesanti assenze, ovvero quelle di Francesco Di Donna e Fabio Angelini, entrambi fondamentali in questo buon avvio di torneo.
L’Olimpia schiera nello starting five Alessandro Mancanello, Costanzo Ruocco, Igo Del Core, Francesco De Gregorio e capitan Elio Sorrentino.
Il San Giorgio risponde con Borriello, Picone, Vedi, Fustos e Napolitano.
Inizio partita favorevole agli isolani, De Gregorio si fa trovare pronto e punisce lo spazio concesso dalla difesa avversaria con un paio di triple. Dall’altra parte San Giorgio fatica a trovare il fondo della retina, ma resta comunque in partita e chiude i primi 10 minuti sul -4, 15 a 19.
Nel secondo quarto cambia la musica: Picone colpisce dalla lunga distanza e guida il controparziale del San Giorgio, firmando 11 punti nei secondi dieci minuti. I capresi si trovano costretti ad inseguire, ma grazie ad alcune giocate di Ruocco e Mancanello si chiude sul -2, 37 a 35.
Nel terzo quarto si decide la partita: il Capri commette numerose disattenzioni in difesa ed in attacco si spegne la luce, mentre dall’altra parte si accende Napolitano che firma ben 16 punti in questo parziale. Break di 28 a 13 per San Giorgio ed arriviamo al 30° minuto sul 65 a 48.
La partita praticamente si chiude qui, anche se l’Olimpia con orgoglio risale dal -19 fino al -5 ad un minuto dalla fine. Finale 75 a 69.
Per San Giorgio ottima prova del bomber Napolitano, autore di 28 punti. Decisivo però Picone, 20 punti per lui.
Per Capri top scorer Ruocco con 30 punti, seguito da Mancanello con 21 e De Gregorio con 8.
Menzione speciale per la prestazione difensiva di Lorenzo Schettino, positivo esordio stagionale per Mario Esposito.
Sconfitta meritata, un brutto terzo periodo ha condannato i capresi alla prima sconfitta dell’anno. Da salvare la reazione d’orgoglio nell’ultimo quarto che ha prodotto il tentativo di rimonta finale.
Prossimo appuntamento per il Capri domenica 8 novembre, quando al San Costanzo arriverà la Pallacanestro Salerno.

ATHLETIC SYSTEM S.GIORGIO – OLIMPIA CAPRI: 75-69
(15-19, 37-35, 65-48)
CAPRI: Ruocco 30, Mancanello 21, De Gregorio 8, Del Core 4, Schettino 4, Esposito 2, Sorrentino E. 0, Sorrentino M. 0, Cerfoglia ne.
S.GIORGIO: Napolitano 28, Picone 20, Pone 9, Vedi 8, Borriello 5, Fustos 2, Zoleo 2, Mattei 1, Ciotola 0, De Martino 0, Fondacaro ne.
Allenatore: Caliendo
5 Falli: Del Core (Capri); Vedi (San Giorgio)
Fallo Tecnico: Borriello (San Giorgio)
Falli: Capri 20, San Giorgio 22
Arbitri: Esposito Abate – Ruotolo”

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author