L’Olimpia è magica, ma non basta. Vince il Real

Nell’ultima gara di serata arriva un successo per i padroni di casa contro un’Olimpia sempre più in crescita che non riesce a gestire i nervi nel finale. Per gli spagnoli i migliori sono Llull da 20 punti,  Doncic da 17 e Carroll con 16. Per Milano non bastano i 20 di Simon sempre più leader di questa squadra.

IL PRIMO TEMPO –  Nel primo quarto l’EA7 parte con grande concentrazione attenzione dimostrando di non essere andati a  Madrid in gita, riuscendo non far  scappare gli avversari  rispondendo colpo su colpo agli attacchi degli spagnoli. Dopo 4’ di gioco 14-12 per i padroni di casa. Il primo periodo si conclude sul 22-18 in cui il Real non riesce ad allungare.  Nella seconda frazione l’Olimpia giocando molto bene in attacco trova il primo vantaggio della serata con Cinciarini, ma il Madrid riallunga sul 46-41 con Hunter.  Sul finire di primo tempo con un parziale di 7-0 firmato Macvan –Hickman gli ospiti vanno negli spogliatoi sul +3.  Il primo tempo finisce 46-49 in cui Milano gioca con fluidità in attacco ma in difesa pecca di qualche disattenzione, riuscendo in ogni caso a concludere in vantaggio i primi 20’ di gioco.

IL SECONDO TEMPO – Nel terzo quarto Milano inizia come aveva finito allungando sul 50-56 con Sanders ma i madrileni con un contro parziale di 7-0 ritrovano il vantaggio con Taylor da due punti.  L’Olimpia però non si arrende e ritrova un buon vantaggio con il 2/2 di Dragic per il 64-69.  Nella prima parte dell’ultimo Milano gioca con qualità e riesce a restare in vantaggio senza però ammazzare la partita. Il Real ne approfitta e riesce ad allungare sul + 7 con Ayon chiudendo la partita.  L’Olimpia prova a rientrare accorciando sul meno tre,  ma non basta: vincono gli uomini di Laso.  Il finale è 94-89.  Per il Madrid arriva la quindicesima vittoria rimanendo cosi prima insieme ai campioni d’Europa del Cska.  Per l’Olimpia arriva una sconfitta che lascia l’amaro in bocca dopo due successivi consecutivi ma che comunque inietta tanta fiducia per il futuro.

Parziali ( 22-18,46-49,69-73)

Real Madrid : Llull 20, Doncic 17, Carroll 16, Hunter  12, Ayon 10, Randolph  7, Taylor 5, Reyes 4, Maciulis 3, Draper 0, Nocioni 0, Thompkins 0

Olimpia Milano: Simon 20, Dragic 13, Raduljica 12, Mc Lean 9, Hickman 9, Sanders 8, Macvan 8, Kalnietis 4, Cinciarini 4, Abass 2, Pascolo 0, Fontecchio N.E

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.