L'Olimpia Milano pronta al riscatto contro il Barcellona

L’Olimpia torna in campo per la terza settimana di confronto doppio. Gioca al Pala Blau Grana, venerdì alle 21, contro il Barcellona, con diretta su Fox Sports, canale 204 della piattaforma di Sky.

I PRECEDENTI DI BARCELLONA-OLIMPIA – Nei 12 precedenti, Barcellona e Olimpia sono 6-6. Nel 2014 l’Olimpia si impose con un clamoroso 91-63 ispirato dai 24 punti di Alessandro Gentile, record carriera in EuroLeague e inflisse al Barcellona la peggiore sconfitta europea dal 2007 interrompendo una striscia di 24 vittorie consecutive nelle Top 16. La stagione successiva il Barcellona però ha vinto sia a Milano che in casa pareggiando il conto negli scontri diretti.

FC BARCELLONA: LA STORIA – Il Barcellona ha vinto 18 volte il titolo spagnolo, il primo nel 1959, e due volte ha prevalso a livello europeo, la prima nel 2003 e la seconda nel 2010. Ha vinto anche due volte la Coppa Korac e due volte la Saporta Cup. 22 volte ha vinto la Coppa del Re e cinque volte la Supercoppa spagnola. Tra i grandi giocatori della storia blaugrana ci sono Pau Gasol, Juan Antonio San Epifanio, Candido Sibilio, Dejan Bodiroga, Sarunas Jasikevicius, Ricky Rubio, Mario Hezonja e naturalmente Juan Carlos Navarro, il top scorer di ogni epoca in EuroLeague, che ha speso tutta la carriera in blaugrana ad eccezione di un anno trascorso nella NBA a Memphis.

BARCELLONA: LA CONNECTION – Non ci sono ex in campo anche se nella storia dei club giocatori importanti come Aleksandar Djordjevic e Dejan Bodiroga hanno giocato per ambedue le formazioni. Tuttavia Tyrese Rice ha giocato nel Maccabi assieme a Ricky Hickman nella stagione in cui vinsero l’EuroLeague eliminando l’Olimpia nei quarti di finale. Shane Lawal (infortunato) ha giocato con Rakim Sanders a Sassari e il centro Ante Tomic è stato compagno di squadra di Kruno Simon al KK Zagabria e ovviamente in Nazionale. Lo scorso anno al Khimki, Zoran Dragic giocava con Petteri Koponen e lo stesso Tyrese Rice.

QUESTO E’ IL BARCELLONA – Il Barcellona ha compiuto due mosse determinanti nella costruzione della squadra attuale. Prima di tutto ha sostituito il coach storico Javi Pascual con Georgios Bartzokas, che ha vinto l’EuroLeague con l’Olympiacos e portato alle Final Four la Lokomotiv Kuban. Poi ha preso Tyrese Rice, playmaker che ha vinto anche lui l’EuroLeague con il Maccabi. Altri colpi rilevanti: Victor Claver, spagnolo con un passato nella NBA a Portland e poi a Kuban, bronzo olimpico a Rio, e Petteri Koponen, finlandese, ex prima scelta NBA che ha giocato a Bologna e poi nel Khimki. Richaun Holmes e Alex Renfroe sono arrivati in seguito per ovviare ad una situazione infortuni pesante.

IL BARCELLONA QUEST’ANNO – In EuroLeague, il Barcellona è 3-2 in casa dove è stata battuta da Fenerbahce e Real Madrid in una stagione contrassegnata da numerosi infortuni (Juan Carlos Navarro ad esempio ha giocato solo due partite). Tyrese Rice produce 15.8 punti e 4.6 assist a partita mentre Joey Dorsey è il migliore a rimbalzi con 6.8 per gara. La squadra è reduce dalla sconfitta di Vitoria, subendo la rimonta del Baskonia. In campionato ha perso due sole partite, ambedue in trasferta a Bilbao e più recentemente a Malaga. I due protagonisti sono stati Tyrese Rice, 14.8 punti e 4.2 assist di media, e Ante Tomic, 13.8 punti e 7.2 rimbalzi a partita.

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author