L'Olympiakos fa l'impresa a Belgrado: Stella Rossa ko 66-64 dopo l'OT

Terz’ultimo turno della Regular Season di Eurolegue, Stella Rossa deve confermare il 7°posto e magari ambire ad una posizione migliore mentre greci attualmente terzi ma a caccia almeno del secondo occupato dal Real.

All’andata si imposero i biancorossi ellenici per 73-65 guidati dai 18 punti di Lojeski (assente oggi) e 15 di Green, dall’altra parte non bastarono i 16 di Jovic (assente anche stasera).

STELLA ROSSA – OLYMPIAKOS 64-66 OT (9-17; 8-13; 26-12: 15-16: 6-8)

1°QUARTO: 9 i punti della Stella Rossa, 4 dei quali di Jenkins, nei primi 10′, serbi che soffrono molto la difesa greca costringendoli a 6 palle perse ed uno 0% da oltre l’arco. Greci grazie alla difesa scavano un piccolo solco facendo girare la palla meglio dei padroni di casa trovando anche buoni tiri da 3 (3/8), 6 i punti di Erik Green, la combo americana ha difficoltà da oltre l’arco (0/2) ma punisce attaccando il ferro (3/3 da 2).  Punteggio 1°quarto: Stella Rossa 9 Olympiakos 17

2°QUARTO: 34-9 la valutazione in favore dei greci, come nel 1°periodo l’Olympiakos mette in scena una difesa super non consentendo alla Stella Rossa punti “facili” ed infatti le palle perse salgono a 11, la % da 3 rimane a 0 (su 5 tentativi) e i punti segnati sono solo 17 al termine del 2°quarto, 8 dei quali firmati Charles Jenkins. Punteggio dopo il 2°quarto: Stella Rossa 17 Olympiakos 30

3°QUARTO: 11-2 il parziale in favore dei serbi che rientrano dagli spogliatoi con idee ben diverse, attaccano meglio il ferro e si sbloccano anche da oltre l’arco con Wolters. Inerzia girata a favore della Stella Rossa grazie anche alla spinta dei 20 mila della Kombank Arena, piazza un altro parziale di 11-0 guidati da Marko Simonovic (7 punti) che realizza addirittura il sorpasso per 43 a 42. 4 le triple realizzate dai padroni di casa su 5 tentativi, nel 1°tempo erano fermi a 0/5. Al termine del 3°quarto: Stella Rossa 42 Olympiakos 43

4°QUARTO: La partita rimane in equilibrio con mini-parziali da una parte e dall’altra. La squadra di Radonjic sembra avere in mano la partita e spaccare via da un momento all’altro ma dalla panchina greca esce uno scatenato Agravanis realizzando 9 punti in fila, 2 triple e un gioco da 3 punti a riportare in partita i suoi. Il finale è bellissimo con la tripla di Guduric a 1′ dalla fine che illude tutti i tifosi della Stella, ma Printezis esegue un pick & pop magistrale, con l’assistenza di Mantzaris, realizzando la tripla del pareggio, chance di vittoria per l’Olympiakos ma il tiro da 3 di Mantzaris in isolamente non viene accolto dal ferro e quindi supplementare. Al termine del 4°quarto: Stella Rossa 58 Olympiakos 58

1°OVERTIME: L’equilibrio regna sovrano così come la stanchezza, dovuta all’intensità molto alta per tutto l’arco dei 40′. Dal campo si segna pochissimo e praticamente il punteggio si sblocca solo dalla lunetta. Parità spezzata, a 3”dalla fine, dalla penetrazione di Erick Green che pesca Printezis con il suo solito tiro decide la partita! Punteggio finale: Stella Rossa 64 Olympiakos 66

Immagineinter

Immagineoli

Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author

Marco Papini Marco, 28 anni, diplomato in ragioneria e istruttore di 1°grado FIT. Seguo il basket da circa 8 anni tifoso dell'Olimpia e dei Denver Nuggets.