Luiss, Paccariè: "A Giulianova vinto grazie al contributo di tutti"

COACH PACCARIE’: “A GIULIANOVA VINTO GRAZIE AL CONTRIBUTO DI TUTTI”

Continua la marcia per l’ASD LUISS che nel 10° turno di serie B ha battuto a domicilio la Globo Giulianova con il risultato di 72-62, infliggendo agli abruzzesi il primo ko casalingo stagionale e conquistando contestualmente il 4° successo consecutivo. Una vittoria importante quella ottenuta da Marzoli e compagni che hanno dimostrato di essere in forma, di poter competere contro avversari importanti e di aver messo alle spalle il periodo difficile e sfortunato delle prime giornate di campionato. Un ruolino invidiabile, quindi, quello degli universitari che nell’ultimo mese hanno vinto in casa con l’Eurobasket e con Cagliari, mentre in trasferta hanno espugnato i campi di Rimini e appunto Giulianova, scalando così la classifica che attualmente vede i luissini a quota 10 punti in compagnia proprio degli abruzzesi e di Cassino, avversario nell’impegno casalingo del 20 dicembre che chiuderà il 2014. 

La partita di Giulianova ha visto una LUISS concentrata e caparbia, consapevole della posta in palio contro una formazione che in casa propria non aveva mai perso. Ovviamente soddisfatto Coach Andrea Paccariè che al termine della gara ha così commentato il successo della sua formazione: “Siamo arrivati a poter disputare una partita così buona dal punto di vista dell’intensità per tutti i 40 minuti perché abbiamo avuto un atteggiamento positivo da tutti quelli entrati in campo, anche dai ragazzi che hanno giocato pochi minuti ma che hanno dato un contributo importante e se questo c’è sempre possiamo competere fino alla fine e fare buone prestazioni come quella contro Giulianova, anche se per quanto riguarda il gioco abbiamo ancora tanto da migliorare. Avere una ‘staffetta’ che possa permettere di marcare anche a rotazione la star o le star della formazione avversaria aumenta la forza di questa squadra aldilà della prestazione dei singoli, e questo significa che possiamo fare ancora meglio ed essere sempre in linea di galleggiamento, come abbiamo d’altronde dimostrato in queste prime 10 partite dove non abbiamo mai preso imbarcate, dove abbiamo perso qualche volta per aver commesso stupidaggini di troppo, e dove abbiamo vinto ed anche bene, quindi siamo un cantiere aperto, ma che sa lavorare nella stessa direzione e con lo stesso obiettivo.”

L’allenatore biancoblu ha infine parlato del prossimo appuntamento che attende l’ASD LUISS giovedì 11 in casa della Stella Azzurra Viterbo: “Intanto speriamo che non piova (in riferimento ai problemi del Pala Malè che hanno purtroppo impedito ai viterbesi di scendere in campo contro Cassino per infiltrazioni che rendono impraticabile il parquet, nda), ed a parte questo mi auguro di mantenere lo stesso cliché di competitività ed aggressività che abbiamo avuto fino ad adesso, anche perché sarà una partita che rappresenta uno scontro importante in chiave salvezza, quindi dovremo andare a Viterbo assolutamente concentrati e consapevoli della posta in palio. Fino ad oggi siamo stati lineari nei nostri atteggiamenti, dobbiamo confermare questo standard ed affrontare i nostri prossimi avversari con il massimo della determinazione.”

L’ASD LUISS è già tornata ad allenarsi questa sera in vista dell’anticipo di giovedì che si giocherà al Pala Malè di Viterbo alle 21.00 contro i padroni di casa della Stella Azzurra.

Danila Di Biase

ASD LUISS

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author