Luiss Roma, contro Viterbo scontro-diretto per la salvezza

Andrà in scena sabato 13 febbraio lo scontro diretto per la salvezza tra ASD LUISS e Stella Azzurra Viterbo, in occasione del 21° turno del campionato di serie B.

Una sfida dall’alto tasso emotivo quella che andrà in scena al PalaLUISS, tra due squadre attualmente appaiate a 16 punti che hanno la massima consapevolezza di quanto pesino i due in palio in questo turno. La formazione universitaria arriva a questo match forte di un ultimo mese assolutamente positivo, che ha fruttato 4 vittorie negli ultimi 6 match disputati, fondamentali per riagganciare il treno dell’11° posto, piazza utile per la salvezza diretta in serie B senza essere costretti a passare per la roulette dei play-out. Viterbo, invece, si presenta a quest’appuntamento dopo 4 sconfitte consecutive, con le ultime due maturate soltanto nel finale, rispettivamente all’overtime (in quel di Maddaloni) e nell’ultimo quarto nel match casalingo perso domenica scorsa contro Palestrina (69-75). La squadra di Fanciullo attraversa comunque un periodo particolarmente delicato, con una sola vittoria conquistata negli ultimi 10 match disputati, dopo una prima parte di stagione davvero esaltante per Marcante e compagni che con 7 vittorie nelle prime 10 giornate della regular season si erano portati nella parte alta della classifica del girone C, prima del momento difficile iniziato con la sconfitta di un solo punto rimediata a Catanzaro che ha dato il là ad una striscia di 5 sconfitte, interrotta con la tranquilla vittoria contro Isernia nel 16° turno (76-60), e poi riaperta con gli ultimi 4 ko consecutivi. Questo ha permesso alla Stella Azzurra Roma e all’ASD LUISS di riagganciare proprio i viterbesi a quota 16 punti, con tutte le tre squadre ora appaiate in decima posizione, ma con quest’ordine in virtù degli scontri diretti disputati nel girone d’andata: Stella Azzurra Viterbo, Stella Azzurra Roma e ASD LUISS.

Nel match che si è disputato il 1° novembre a Viterbo, la formazione stellata si impose sugli universitari con il risultato di 67-54, trascinata dai 15 punti messi a segno sia dal giovane Giancarli che dall’esperto Marcante, mentre fu una prestazione da doppia-doppia quella di Marsili che chiuse il match con 10 punti e ben 15 rimbalzi. La Stella può fare affidamento, infatti, su un roster che è un mix di gioventù ed esperienza, con Peroni che è il miglior marcatore grazie ai 13.2 punti realizzati di media, seguito dagli 11.8 di Marcante e dagli 11.7 di Marsili, mentre sotto la doppia cifra per le realizzazioni vanno Rovere con 9.5 e Giancarli con 8.3.

Sarà quindi un match particolarmente ostico quello che si giocherà nella Capitale, da agosto casa anche di Giacomo Chiatti, ex dell’incontro che con la maglia di Viterbo ha vinto il campionato di serie C nel 2014 battendo in finale proprio la LUISS, e che ora è un punto di riferimento della formazione di Coach Paccariè: “È una partita fondamentale, esattamente come lo saranno quelle con Venafro e Fondi, un mini-ciclo che delineerà le nostre sorti per il prosieguo del campionato, perché visto che siamo a pari merito con le due Stella Azzurra, queste gare determineranno il posizionamento delle 3/4 squadre che tentano di evitare i playout. Per noi questo è un momento positivo – continua il numero 6 luissino – che è nato dopo il lavoro fatto a Natale ed è frutto del fatto che come squadra stiamo crescendo sempre di più. Non mi fido molto del loro trend negativo, perché queste partite sono un campionato all’interno di quello normale, e tutte le squadre coinvolte sono consapevoli che se si perdono punti adesso poi si fa fatica a recuperarli dopo, quindi sarà una partita difficile e noi soprattutto in casa abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque, anche con squadre di prima fascia, quindi sono fiducioso. Viterbo si appoggia molto sulle individualità di Marcante e Marsili, con il primo che dà un ottimo apporto sia interno che esterno, mentre Marsili è l’unico che effettivamente dà una dimensione interna alla squadra, quindi è una partita davvero delicata, perché entrambe sappiamo che è uno snodo importante per la stagione”.

Il playmaker biancoblu, che viaggia con 11 punti di media a partita, si esprime così sul periodo di forma della LUISS: “Il momento positivo credo sia anche fisiologico per come è impostato il progetto della nostra Associazione Sportiva, d’altronde siamo partiti ad agosto e la metà di noi non aveva mai giocato insieme, inoltre è una squadra davvero molto giovane, quindi le tempistiche di costruzione sono ovviamente allungate rispetto a quelle usuali, ma ora stiamo semplicemente raccogliendo i frutti del lavoro fatto sin dall’inizio, abbiamo messo a posto alcuni accorgimenti tecnici, recuperato un giocatore importante come Scuderi, fisicamente stiamo lavorando molto bene, quindi queste ultime prestazioni credo siano davvero normali per come abbiamo lavorato tutto l’anno, anche se sappiamo di non aver fatto assolutamente nulla e che i prossimi dieci giorni saranno davvero decisivi, per questo ci stiamo allenando nel miglior modo possibile, con concentrazione ed entusiasmo, siamo un bel gruppo e continueremo su questa strada.”

La sfida tra ASD LUISS Roma e Stella Azzurra Viterbo si disputerà sabato 13 febbraio alle 18 al PalaLUISS di Roma, dove ad arbitrare sono chiamati i Signori Daniele Maniero di Venezia e Francesco Menegalli di Grezzana (VR).

Danila Di Biase

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author