Luiss Roma, vittoria casalinga contro la Stella Azzurra Viterbo

Parziali: 20-10; 37-26; 46-35.

 

ASD LUISS Roma: Faragalli 3, De Dominicis 3, Chiatti 12, Sanguinetti ne, Scuderi 3, Ramenghi 15, Marcon 8, Rambaldi 12, Beretta 6, Gorrieri. All: Paccariè.

 

Stella Azzurra Viterbo: Peroni 17, Cianci 2, Mathlouthi 3, Marsili 8, Giancarli 5, Vignali 6, Meroi, Rovere 12, Casanova, Marcante 3. All: Fanciullo.

 

Conquista lo scontro diretto la LUISS che batte la Stella Azzurra Viterbo 62-56, sale a quota 18 punti e scavalca proprio i viterbesi nella classifica del girone C di serie B.

 

Successo meritato dalla formazione di Paccariè che dopo un ottimo primo tempo in cui aveva toccato anche il +18 al 17° (35-17), ha sofferto il rientro degli ospiti nel secondo tempo, per poi riallungare sul +16 al 34°, quando però la Stella ha ritrovato coraggio e con le triple di Peroni ha riaperto il match a due minuti dalla fine. I liberi di Chiatti e Marcon sul finale hanno permesso alla LUISS di tenersi avanti e di conquistare quest’importante vittoria, che proietta i ragazzi di Paccariè nella zona salvezza diretta a 9 partite dal termine della regular season.

 

Per la formazione universitaria ancora una prestazione da doppia-doppia per Francesco Ramenghi, che ha realizzato 15 punti e conquistato 12 rimbalzi, seguito dai 12 messi a segno sia da Chiatti, ex dell’incontro che ha catturato anche 5 rimbalzi e smistato 4 assist, e Rambaldi, mentre per gli ospiti ad andare in doppia cifra sono stati Peroni (17) e Rovere (12).

 

CRONACA – Viterbo sblocca il risultato con una tripla di Peroni, cui risponde subito Ramenghi con un gancio: 2-3 dopo 2’ di gioco. Rambaldi dai 6.75mt e Marsili dal pitturato tengono la partita sulla perfetta parità al 3°: 5-5. La gara si gioca ad alto ritmo ed è Ramenghi a dare il primo vantaggio del match alla LUISS (9-7) prima di un libero di Mathlouthi: 9-8 al 6°. Beretta e Chiatti portano la formazione universitaria sul +7 quando mancano 2’ alla fine del primo quarto (15-8) poi un gioco da 3 punti di De Dominicis dà la doppia cifra di vantaggio alla squadra di Paccariè: 18-8 a 45’’ dal primo mini-intervallo. I canestri di Marcante e Beretta chiudono il quarto sul 20-10 in favore dei padroni di casa.

 

Il quarto si apre con i canestri di Chiatti e Peroni, successivamente per qualche minuto le due squadre non  realizzano ed è una tripla di Vignali a sbloccare la situazione (22-15). La LUISS però reagisce nel migliore dei modi con 3 punti di Scuderi ed un contropiede di Chiatti dopo palla recuperata a centrocampo che vale il +12 al 13°: 27-15. Per qualche minuto le due squadre non vanno a referto se non ai liberi con Peroni e Faragalli, poi una schiacciata di Ramenghi e una tripla di Rambaldi portano la LUISS sul +16 al 16°: 33-17. Capitan Faragalli ai liberi finalizza il +18 (35-17) ma sul ribaltamento di fronte un gioco da 3 punti di Giancarli tiene in vita Viterbo: 35-20 al 17°. Marsili dall’area piccola accorcia le distanze, ma due liberi di Marcon tengono la formazione luissina sul +15 a 50’’ dalla fine della frazione: 37-22. I canestri finali di Marsili e Giancarli e qualche scelta scellerata in fase offensiva per la LUISS riaprono completamente il match al termine del primo tempo, che si chiude sul 37-26 per gli universitari.

 

Il secondo tempo inizia bene per la LUISS che piazza un mini-break di 4-0 con Ramenghi e Chiatti nei primi tre minuti di gioco e ritorna sul +15: 41-26. Viterbo risponde con un contro break di 5-0 e si riporta sul -10 (41-31) ma gli universitari con i liberi di Marcon e Chiatti allungano sul +13 a 3’ dalla fine: 44-31. La Stella però è presente e con 4 punti consecutivi di Rovere resta ad 11 lunghezze di distanza dagli universitari: 46-35 punteggio con cui si chiude la terza frazione, onestamente avara di emozioni.

 

Dopo un terzo quarto di sofferenza e imprecisione la LUISS inizia l’ultima frazione nel migliore dei modi con i liberi di Marcon e una realizzazione di Ramenghi dal pitturato che vale il nuovo +15 dopo al 32° (50-35), poi Rovere con la sua terza tripla personale tiene Viterbo in scia: 50-38. Gli universitari, determinati e concentrati, tornano sul +16 con Marcon e Ramenghi al 34°: 55-39. Gli ospiti però non demordono e con due triple consecutive di Peroni riaprono il match a 4’ dalla fine, costringendo Coach Paccariè al time-out sul 55-45 in favore della propria squadra. La terza tripla consecutiva di Peroni riapre completamente il match a 3 giri di lancette dalla sirena finale (55-48) ma Ramenghi conquista un importantissimo rimbalzo offensivo e realizza il +9: 57-48. Marsili realizza dal pitturato ben servito da Marcante e sul 57-50 a 68’’ dal termine Paccariè chiede un altro minuto di sospensione. Al rientro in campo Chiatti fa il pieno dalla lunetta, Vignali realizza l’ennesima tripla del quarto per Viterbo (59-53), ma i liberi di Marcon, un gioco da 3 punti di Rovere, e l’ultimo viaggio in lunetta di Rambaldi a tempo scaduto mandano in archivio il match sul 62-56.

 

Danila Di Biase

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author