LUISS, Scuderi: "Da martedì pensiamo a Maddaloni, vincere in casa per noi vale doppio"

Dopo l’importante vittoria on the road, torna a casa l’ASD LUISS che sabato 8 ottobre alle 18.00 ospiterà al PalaLUISS la Pallacanestro San Michele Maddaloni per la seconda giornata del campionato nazionale di serie B.

Esordio casalingo importante per gli universitari che vogliono dare seguito alla bella prestazione di Catanzaro, conquistando un’altra vittoria contro una diretta concorrente per la salvezza. Per la formazione di Paccariè sarà quindi un impegno delicato contro una squadra che domenica scorsa ha perso la prima partita stagionale nel derby con Napoli, che si è imposto con un netto 89-64. Gli uomini guidati da Gianni Monda arriveranno a Roma per cercare dunque un pronto riscatto dopo il ko casalingo, che proveranno ad ottenere trascinati da Luongo, Carrichiello e Giammò, tra i migliori nella gara contro i partenopei.

Per la LUISS, che nella gara vinta a Catanzaro (81-92) ha visto ancora una volta emergere il collettivo, come professato da Paccariè alla vigilia, con tutti i giocatori scesi in campo che hanno dato un grande contributo alla causa, sarà fondamentale affrontare il match con la giusta concentrazione e con la consapevolezza della grande importanza dei 2 punti in palio.

Grande protagonista della vittoria in terra calabrese di domenica scorsa è stato Andrea Scuderi, che davanti ai suoi concittadini ha messo a referto 25 punti con ben 6 triple realizzate, e che dopo le emozioni vissute al Pala Giovino è già proiettato sulla sfida con Maddaloni: “Tralasciando il fatto che dal punto di vista personale per me la gara a Catanzaro è stata molto bella ed emozionante, rimane l’aspetto più importante, ovvero il fatto che la squadra abbia colto una vittoria importantissima fuori casa, perché era importante conquistare il successo contro una squadra del nostro livello e alla nostra portata. Comunque, da martedì siamo già concentrati su Maddaloni, e abbiamo iniziato a studiarli perché la partita di domani sarà ancora più importante, in quanto quelle che giochiamo in casa valgono sempre doppio.”

Sugli avversari della seconda giornata di campionato la guardia luissina si esprime così: “Affrontiamo un’altra squadra che fa parte di quel gruppone con cui ci giocheremo una grossa parte del nostro campionato, e che è reduce da una sconfitta netta contro Napoli in una partita che credo per loro sia stata un po’ uno shock, visto che sono andati in svantaggio di 30 punti già nel primo tempo. Ad ogni modo, come ci ha detto lo Staff, le gare d’esordio sono da prendere con le molle per tanti motivi, per questo staremo molto attenti soprattutto ai loro esterni che sono talentuosi, ma nonostante questo se riusciremo a mettere in campo l’intensità che ci contraddistingue sempre, sarà già un ottimo punto di partenza per far bene.”

Scudo, al secondo anno in maglia LUISS, parla infine dell’importanza del gruppo: “Non amo essere banale, e le frasi in queste circostanze spesso lo possono sembrare, ma sono davvero convinto che per noi sia stato fondamentale aver gettato l’anno scorso le basi per un gruppo solido che sta raccogliendo i suoi frutti, e la dimostrazione l’abbiamo avuta anche domenica quando c’è stato un apporto importante da parte di tutti, da chi è arrivato solo un mese fa e da chi ha confermato di essere un giocatore importante per questa squadra. Sicuramente speriamo di poterci ripetere e, come dice il Coach, che questo platoon-system funzioni anche domani e nel prosieguo del campionato.”

La gara #LuissMaddaloni, i cui aggiornamenti potranno essere seguiti anche sui social LUISS Sport, si giocherà domani alle 18 al PalaLUISS di Piazza Mancini (Roma), dove ad arbitrare sono chiamati il Signor Alberto Morassutti di Sassari e la Signora Angela Rita Castiglione di Palermo.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author