L’Umana Reyer conferma il vice capitano Tomas Ress anche per la prossima stagione

L’Umana Reyer conferma ufficialmente che anche il prossimo anno Tomas Ress farà parte del roster della prima squadra orogranata. Ress indosserà quindi i gradi di vice capitano orogranata anche per la prossima stagione e metterà al servizio della causa reyerina la sua indiscussa leadership e la sua grande esperienza in ambito nazionale e internazionale. Qualità che torneranno quanto mai utili considerato che l’Umana Reyer sarà impegnata oltre che in campionato anche con la partecipazione all’Eurocup, per la prima volta nella sua storia. Tomas Ress ha chiuso la scorsa stagione con 6,8 punti in 20,6 minuti, 3,9 rimbalzi di media in regular season e 5,8 punti in 17,8 minuti più 3,3 rimbalzi nelle 12 partite di playoff. Unita a queste cifre, una lunga lista di cose preziose che non risultano dalle statistiche ma che da anni fanno di Tomas Ress un esempio di dedizione, determinazione e utilità. Per Tomas Ress quella scorsa è stata anche una stagione di record personali: oltre ad aver superato quota 500 partite in serie A, nella vittoria contro Trento ha stabilito ben 4 record di carriera in una singola partita ovvero punti realizzati (22), tiri da 3 (5), stoppate (5), valutazione (35), a testimonianza di una grande freschezza a dispetto dei suoi 34 anni.

“Sono molto contento di essere stato confermato anche per la prossima stagione – il commento di Tomas Ress – sarò quindi felice di poter far parte anche il prossimo anno di una realtà dove mi sono trovato molto bene e di ritrovare tutti i compagni che saranno confermati. Colgo l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutti i quelli che invece troveranno altre destinazioni. Il prossimo anno spero che riusciremo a continuare il percorso di crescita iniziato con la fantastica stagione scorsa e le scelte che la società sta operando direi che vanno in questa direzione. Quella scorsa è stata una annata straordinaria, durante la quale abbiamo stabilito numerosi record storici per questa società e l’obiettivo dovrà essere quello di provare a migliorarci ulteriormente, con la consapevolezza che non sarà certo facile.

Il doppio impegno settimanale, con la partecipazione all’Eurocup oltre che al campionato di serie A, sarà molto stimolante e in funzione di questo dovremo svolgere un lavoro di preparazione diverso, dovremo consolidare il prima possibile il nostro sistema di gioco e lavorare subito con il massimo della concentrazione. Credo che il nostro sia un girone tosto e mi riferisco soprattutto al fatto di essere stati inseriti nel gruppo con due squadre spagnole, Valencia e Zaragozza, che hanno tutte le carte in regola per provare a vincere questa competizione. Dal canto nostro sono convinto che potremo giocarcela con tutti e non dimentichiamoci che il fatto di essere inseriti in sesta fascia non è un indice del nostro valore rispetto alle avversarie ma è solo una conseguenza del fatto che l’Umana Reyer partecipa per la prima volta a questa competizione. Sarà una annata diversa anche per i nostri tifosi e con il doppio appuntamento ci sarà da divertirsi. Per chi poi vorrà seguirci anche in Eurocup potrà essere molto piacevole abbinare la visita a queste belle città alla partita di basket”.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author