L’Umana Reyer ingaggia Boris Savovic

L’Umana Reyer comunica ufficialmente di aver ingaggiato l’atleta serbo Boris Savovic. Ala/centro ventinovenne di 206 centimetri, Savovic arriva a Venezia forte di una esperienza europea di alto livello non solo nei campionati di riferimento ma anche nelle Coppe avendo giocato in Eurolega, Eurocup, Eurochallenge, Fiba Europe Cup e Adriatic League. Dotato di qualità sia nel gioco interno che esterno, Savovic è un giocatore di sistema ed è da considerarsi una ulteriore aggiunta di qualità al roster orogranata poiché le sue caratteristiche, a giudizio di società e staff tecnico che hanno condiviso, come sempre, anche questa scelta, lo rendono perfettamente compatibile con tutto il reparto dei lunghi, anche quando rientrerà Hrvoje Peric.

Savovic arriva all’Umana Reyer dalla formazione serba del Mega Leks alla quale è passato temporaneamente dopo aver iniziato la stagione in Turchia al Turk Telekom. Con la formazione serba ha avuto una media di 17,5 punti e 6,5 rimbalzi in 22,30 minuti di media in Adriatic League mentre con la squadra turca ha totalizzato 9 punti e 3 rimbalzi in 19 minuti di media in campionato e 17 punti 3,3 rimbalzi in 24,05 minuti in Fiba Europe Cup tirando in questa stagione complessivamente con il 53,3 per cento da tre e il 78,2 per cento da due.

In precedenza ha giocato con i montenegrini del Buducnost, con i tedeschi di Ulm e del Bayern Monaco, formazione con la quale ha vinto il campionato e partecipato all’Eurolega, con i serbi della Stella Rossa Belgrado, con i turchi del Galatasaray e con i serbi dell’Hemofarm.

In seguito agli adempimenti burocratici per l’ottenimento del visto, Savovic arriverà a Venezia martedì prossimo, giorno in cui verrà presentato agli organi di informazione dopo le visite mediche di rito.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author