L'Unieuro raggiunge e supera quota 2.000 abbonati. Nello sport forlivese mai nessuno "così in alto"

Papà e figlia. Marco e Celeste. Un doppio abbonamento “Anello Giallo Non Numerato” per tutta la stagione… che per la Pallacanestro Forlì 2.015 ha un forte valore simbolico. Sono loro due, infatti, gli abbonati rispettivamente numero 2.000 e 2.001. L’Unieuro – e con lei il basket forlivese di tutti i tempi, che mai era arrivato così in alto – supera così la soglia di quota 2.000. Che era il numero che fissava l’obiettivo della campagna abbonamenti #FattoreCampo declinato nella sua dimensione più ambiziosa. Dai 1.208 della stagione scorsa agli oltre 2.000 di questa. Numero in lenta ma costante ed ulteriore lievitazione: in sede, piano piano, continua infatti la sfilata di tifosi che, anche se una delle 15 partite incluse nella tessera se n’è andata, han scelto di godersi le gesta di Blackshear e compagni con frequenza domenicale. E se poi si vincesse a Ravenna domenica (pssssst!).
Marco Tolomelli, Mr. 2000, è nativo di Bentivoglio (BO). S’è stabilito da una decina d’anni in Romagna (prima a Civitella, ora è sceso a Forlì). Qui in Romagna è nata la piccola Celeste, di anni 6, che – racconta il padre – si diverte da impazzire a vedere il basket. E che per tutta la stagione – aggiungiamo noi – avrà modo di sperimentare che l’Unieuro è molto meglio della… Fortitudo, ovverosia la squadra per cui papà simpatizzava ai tempi in cui stava nel Bolognese. Anche se ora, per sua stessa ammissone, sta vivendo un benevolo “processo di modificazione genetica”. Che domenica scorsa l’ha portato a tifare convintamente Forlì nel match contro Ferrara. E che nelle scorse ore l’ha portato a prendersi la tessera per tutta la stagione.
A loro, a tutti i 1.999 venuti prima di loro, e ai (speriamo) tanti che verranno di qui al 16 ottobre, un enorme ringraziamento da tutta la Pallacanestro Forlì 2.015.
Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author