Maddalena Vision, dimissioni per coach Musumeci e il suo staff

La Maddalena Vision Verga Palermo comunica di aver presso atto delle dimissioni dell’attuale coach Piero Musumeci.

Constatata la decisione irrevocabile del coach, la Maddalena Vision renderà noto il nome del successore di coach Musumeci sulla panchina palermitana stasera alle 22, dopo l’allenamento serale. Coach Piero Musumeci, figura storica della pallacanestro del capoluogo, termina così la recente parentesi durata due anni e mezzo (il ritorno dopo i tempi d’oro di oltre vent’anni or sono), in cui ha aggiunto altri prestigiosi risultati al suo già strepitoso curriculum: i Playoff nell’anno del ritorno, la Promozione in A2 e la semifinale di Coppa Italia di A3 della scorsa stagione, le cinque vittorie stagionali da neopromosse nella nuova serie, oltre a un record vincente nel corso di tre anni. Alla base della decisione di coach Musumeci motivi personali per cui non era possibile continuare il sodalizio con la società palermitana. La società ringrazia coach Musumeci per lo strepitoso lavoro svolto in questi anni e la dedizione totale, spesso con sforzi (fisici e mentali) immani, nel guidare questa squadra lungo queste stagioni.

Contestualmente alle dimissioni di coach Musumeci, la società prende atto anche delle dimissioni del vice allenatore Leonardo Avellone. Grande professionista, allenatore preparato e di assolute qualità morali, coach Avellone è sempre stato una risorsa preziosa per lo staff tecnico e la società. A Leonardo va un sentito abbraccio e un in bocca al lupo nel proseguimento della sua carriera lavorativa.

La stessa cosa vale anche per coach Piero Musumeci, ma qui la società vuole aggiungere qualcosa: a prescindere dalla fine di questo sodalizio durato due anni e mezzo, il nome dell’A.S.D. Verga Palermo e quello di Piero Musumeci rimarranno per sempre legati a vicenda. Piero è uno degli uomini che hanno fatto la storia di questa società e la portano sempre nel cuore: siamo convinti che non farà mai mancare il suo supporto e rimarrà sempre un caposaldo fondamentale per noi, come lo è stato per tutto il movimento della pallacanestro palermitana (che senza di lui non sarebbe sicuramente stato lo stesso), in oltre quarantuno anni di carriera d’altissimo profilo. In bocca al lupo, coach!

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author