Maddalena Vision sconfitta a Viterbo

Torna da Viterbo con una sconfitta 57-54 la Maddalena Vision, al termine di una partita passata per gran parte alla rincorsa della squadra di casa.

Palermitane che si presentano alla trasferta ancora con Ermito indisponibile, assenza pesante specie per la rotazione delle lunghe. Partenza subito molto equilibrata, con canestri da ambo le parti: la Maddalena Vision sfrutta bene la palla dentro per Riccardi e Bungaite, mentre dall’altra parte Ciavarella e Yordanova sono un rebus di difficile soluzione per le palermitane. Il duo viterbese, in gran forma, ispira il primo parziale della partita per le “Ants”, che vanno sul +6 a un minuto dalla fine del primo quarto, che si chiude 20-15.

La Maddalena Vision però è in partita e lo dimostra nel secondo parziale, quando riprende la testa del match con i liberi di Aleo, la tripla di Costanza Verona e il canestro del 20-22 di Marta Verona. Nel momento migliore della squadra di Musumeci, che vara un quintetto veloce con Verona da 4 e una sola lunga pura, Viterbo però punisce da tre: due triple di Filoni e una di Yordanova riportano avanti la squadra di Scaramuccia sul 29-24. Ispirata dalle percentuali dall’arco (5/8 dopo 15′) Viterbo s’incaponisce sul perimetro, non trovando soluzioni interne: e fa male, perchè non segna più mentre dall’altra parte la Maddalena Vision capitalizza le sue buone difese, sorpassando con un gran finale di secondo periodo di Bungaite (sei punti di fila). 29-30 a metà gara, ma la Maddalena Vision deve fare i conti con una scomoda situazione falli: Marta Verona a quatttro ed Elena Riccardi a tre con una vita da giocare.

Il terzo periodo vede Viterbo riprendere il controllo del match soprattutto grazie alle giocate della straniera Yordanova, sicuramente la MVP della partita nei primi 25′ dove realizza ben 21 punti. Con le sue triple le padrone di casa volano sul +7 (39-32) e da lì inizia la lunga, lenta e stanca rincorsa della Maddalena Vision, che durerà per il resto dell’incontro. Il terzo periodo si conclude sul 45-40 con la squadra laziale che prende sempre più coraggio.

A guidare il tentativo di rimonta della Maddalena Vision sono soprattutto Costanza Verona, 12 punti, 8 rimbalzi e 4 recuperi a fine gara, e Julita Bungaite, 14 più 9 rimbalzi. Ma Viterbo respinge ogni tentativo di avvicinamento e Palermo commette errori fondamentali per completare la rimonta: Ciavarella mette un canestro importante a un minuto dal termine, Ferretti riporta le ospiti a -3. L’elastico prosegue fino alla fine con la Maddalena Vision che ha anche l’opportunità di recuperare una sfida quasi compromessa: ma troppa confusione fa perdere la bussola alle palermitane che escono sconfitte 57-54.

Defensor Ants Viterbo-Maddalena Vision Palermo 57-54

Maddalena Vision Palermo –  Aleo 2 (2/2, 0/1), Ferretti 9 (4/6, 1/8, 1/3), Manzotti 4 (2/5, 0/3), Bungaite 14 (4/4, 5/12), Riccardi 6 (3/4,0/2); C. Verona 12 (4/6, 1/3, 2/8), Ferrara (0/2, 0/1), M. Verona 7 (1/2,3/6), Ermito ne, Tennenini ne. All. Musumeci, Vice: Avellone.

(T2: 15/38, T3: 3/18, Rimbalzi: 44, Recuperi: 16, Perse: 20, Assist: 3, Valutazione: 45)

Defensor Ants Viterbo –  Orchi 4 (0/2, 2/4, 0/1), Yordanova 23 (6/10, 1/3, 5/9), Ciavarella 11 (5/6, 3/10, 0/2), Spirito 5 (1/7, 2/3, 0/3), Cutrupi 1 (1/4); Filoni 8 (2/2, 2/3), Romagnoli 2 (2/2, 0/1, 0/4), Puggioni, Flauret 3 (1/2,1/2), Viviani ne, Ndiaye ne, Riccobono ne. All. Scaramuccia, Vice: Romagnoli.

(T2: 9/23, T3: 7/22, Rimbalzi: 35, Recuperi: 20, Perse: 16, Assist: 4, Valutazione: 61)


Arbitri – Rebecca Di Marco di San Giovanni Teatino (CH) e Giorgia Di Luzio di Pescara.
NOTE
Parziali: 20-15, 9-15 (29-30), 16-10 (45-40), 12-14 (57-54).
Falli: Maddalena Vision 30 – Viterbo 23. Tiri liberi: Maddalena Vision 15/22 – Viterbo 18/35.

 

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author