Madel, buona la prima

Probabilmente il detto “chi ben comincia è a metà dell’opera” non si addice a una stagione di pallacanestro ma la vittoria della Salus contro Scandiano all’esordio tra le mura casalinghe è sicuramente un bel segnale lanciato alle avversarie del campionato.

La partita è condotta sin dall’inizio dai padroni di casa con un Percan preciso,trovato alla grande dai suoi compagni.  In difesa il giovane Trentin è un muro contro l’esperto Farioli e la Salus raggiunge nel secondo quarto la doppia cifra di vantaggio,doppia cifra che diventa un +8 alla fine del primo tempo (40-32).

Nel terzo quarto il Basket 2000 dà i primi segnali di un risveglio pericoloso con una grande precisione dall’arco (saranno 10 le triple di squadra). A inizio dell’ultimo quarto Bertolini&soci stringono le viti in difesa,mentre davanti è il solito Bartoccetti a segnare dall’arco.

Reggio Emilia arriva all’aggancio e l’inerzia sembra tutta dalla loro parte. Coach Giuliani chiama time out e alla ripresa torna fuori la Salus combattiva dei primi 30 minuti. Stojkov è perfetto nel mettere il ritmo i compagni e segnare quando la palla scotta,l’intesa con Percan è micidiale e sotto le plance Parma Benfenati è un rebus irrisolvibile per gli avversari. La difesa di Fimiani è un altro elemento fondamentale, Bertolini commette il quarto fallo e si vede affibbiare un tecnico che lo estromette dalla partita. Reggio Emilia si innervosisce e la Salus chiude i giochi ancora sull’asse Stojkov (7 assist)-Percan (24 punti).

La partita finisce tra gli applausi di un pubblico in festa,che ha visto una partita stupenda tra una Reggio Emilia destinata a stare tra le primissime della categoria e una Salus che darà filo da torcere a tutte le squadre.

Il prossimo appuntamento è di nuovo alle Alutto,e si parla di primo derby. Arriva infatti Ozzano,squadra data tra le favorite per i primi posti che ha iniziato il campionato con qualche difficoltà. Godiamoci ancora per oggi l’impresa, da domani si torna a sudare in palestra #forzasalus

MADEL – BMR 74 – 66

(20-18, 40-32, 60-50)

Madel: Stojkov 14, Fimiani 6, Savio 3, Nucci 3, Zuccheri ne, Veronesi ne, Percan 24, Granata, Pellacani, Parma Benfenati 18, Trentin 6. All. Giuliani.

Basket 2000 Scandiano: Malagutti 3, Ferrari ne, Bertolini 16, Bartoccetti 17, Astolfi 9, Farioli 4, Levinskis 4, Pugi 13, Zannini ne, Germani, Manini ne. All. Spaggiari.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author