Madel: vittoria nel giorno della commemorazione del Salvemini

Dieci leoni: ecco chi sono scesi in campo domenica contro Fiorenzuola per la Madel Salus Bologna.


Partita delicatissima, assoluto crocevia per la stagione di entrambe le squadre. La spuntano i padroni di casa con una prova corale di livello assoluto.
Prima della palla a due vengono commemorate le vittime della starge del Salvemini,al 25esimo anniversario. Presenti il sindaco di Casalecchio, il papà di Deborah Alutto e una professoressa della ragazza che recita una poesia in memoria dei ragazzi. Brividi veri.

Si passa poi alla partita. L’inizio per i bolognesi è ottimo,con il neoacquisto (ma col gruppo da Agosto) Luca Busi a centrare 2 “long two” e Stojkov che è in una di quelle giornate in cui per fermarlo bisogna pregare. Fiorenzuola non si arrende, dall’arco è molto precisa e con le iniziative di Garofalo e di un ispiratissimo Galliazzo rimane sempre a contatto.

Una bomba allo scadere del primo tempo di Granata porta la Salus al massimo vantaggio sul 45-37. Il secondo tempo è la fotocopia del primo: i ragazzi di Giuliani impongono il ritmo, Fiorenzuola non molla. Si arriva cosi nei minuti decisivi: Stojkov devastante, Busi in difesa e con un canestro importantissimo, un appoggio di Percan portano la Salus al trionfo.

I bolognesi raggiungono e superano Fiorenzuola a causa dello scontro diretto, avvicinano Imola (stesso numero di sconfitte ma una partita in piu) e attendono il derby contro la Ghepard in una giornata in cui ci saranno numerosi scontri diretti.

Vi aspettiamo domenica, venite a vedere lo spettacolo cestistico più bello di Bologna al momento! #forzasalus

MADEL– FIORENZUOLA 80 – 76

(19-16; 45-37; 63-52)

Salus: Stojkov 25, Fimiani 2, Savio 3, Nucci 14, Zuccheri, Percan 16, Granata 3, Pellacani, Busi 10, Trentin 7. All. Giuliani.

Fiorenzuola 1972: Galiazzo 22, Moscatelli 7, Colonnelli 4, M. Lottici 4, Garofalo 18, Cavagnini ne, Sichel 5, Grosso 9, Roma, Beltran 7, Avanzi, Trobbiani ne. All. Lottici

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author