Malloni P. S. Elpidio-Il Globo Isernia 78-52, dopo tre sconfitte la Malloni riparte

Malloni Basket P.S. Elpidio – Il Globo Isernia 78-52
Parziali: 28-14, 37-27, 58-38.
Arbitri: Tammaro e Nuzzo

Malloni Basket P.S. Elpidio: Alberto Cacace 20 (7/8, 1/3), Diego Torresi 19 (7/9, 0/0), Fabio Lovatti 11 (1/2, 3/5), Antonio Brighi 9 (3/5, 1/4), Mirko Romani 8 (2/4, 1/2), Fabrizio Piccone 6 (1/6, 1/5), Adem Catakovic 3 (1/3, 0/2), Lorenzo Lodico 2 (1/2, 0/1), Niccolò Balilli 0 (0/1, 0/0), Stefano Cernivani 0 (0/0, 0/0). All.re Domizioli

Il Globo Isernia: Marco Salari 19 (4/7, 1/3), Mattia Norcino 6 (1/4, 0/8), Luca Lenti ceo 6 (3/5, 0/1), Klaudio Patani 5 (1/3, 0/2), Luca Gazineo 5 (2/6, 0/0), Simone Serìo 4 (2/2, 0/0), Gabriele maria Triggiani 3 (0/0, 1/1), Mattia Melchiorri 2 (1/3, 0/5), Andrea Sipala 2 (1/2, 0/2), Sebastiano Manetti 0 (0/0, 0/1). All.re Sanfilippo

PORTO SANT’ELPIDIO – Seconda vittoria consecutiva per la Malloni che bissa la bella prova di Taranto con un convincente successo tra le mura amiche. A farne le spese Isernia che ha retto per due tempi ma si è dovuta arrendere un terzo periodo che ha premiato una Malloni efficace in attacco e nuovamente attenta in difesa.
P.S.Elpidio più forte anche degli infortuni: coach Domizioli porta in panca Cernivani ad onor di firma, Lovatti con appena un allenamento nelle gambe è risparmiato almeno inizialmente mentre anche Fiorito è ko causa virus gastrointestinale. Come se non bastasse venerdì arriva la frattura alla mano di Trovato che dovrà necessariamente sottoporsi ad intervento chirurgico e restare fuori per diverse partite. Nonostante ciò la Malloni offre una prestazione grintosa trovando fluidità anche in attacco. Il primo quarto va in archivio con un 28-14 a favore dei biancoazzurri frutto dell’energia e della qualità di Brighi e Cacace. Isernia paga la cattiva domenica al tiro ma nei secondi dieci minuti ha la forza almeno di limitare l’attacco biancoazzurro a solo 9 punti. All’intervallo è 37-27 per una Malloni tonica e concentrata.
Il break decisivo però è quello della terza frazione quando un 21-11 a favore dei biancoazzurri chiude definitivamente la disputa. Torresi e Romani giganteggiano sotto le plance mentre dal perimetro è ottima la prestazione del classe 98 Piccone unita a quella di un Lovatti che seppur a mezzo servizio ha dato qualità alla manovra biancoazzurra. L’ultimo quarto è utile soltanto ai fini statistici, finisce 78-52 per la Malloni che conferma il sesto posto in graduatoria e guarda con ottimismo alla trasferta di domenica prossima ad Ortona.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Malloni Basket P.S.Elpidio

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author