Mamy Oleggio, due overtime e Piombino è domata

Un solo overtime non le basta e allora decide di giocarsene un altro, tutto per… conquistare un’altra importante vittoria! Nella 23^ giornata di campionato la Mamy Oleggio batte Piombino 96-95 dopo due supplementari e la prodezza di Paesano in schiacciata servito da Resca a 5 secondi dalla fine. Grande prestazione di carattere e di cuore per tutti gli Squali e onore anche all’avversario: stasera un meraviglioso spettacolo sportivo e un importante spot di pallacanestro.

 

Mamy in campo con Resca, Sacco, Coviello, Ferrari e Paesano; Piombino con Pedroni, Persico, Venucci, Bianchi e Gigena. Gli Squali non carburano subito e Persico è autore del 2-7; Coviello sblocca da 3, ma Bianchi ricambia (5-12) ed è time out per Vescovi. Paesano, prima sotto canestro e poi in lunetta avvicina (14-15), ma Piombino sta avanti e chiude lei il primo quarto 15-19. Gli Squali continuano la rincorsa con Sacco e Okeke, ma c’è sempre un Venucci pronto a spararla da tre (22-29); a cinque minuti del secondo quarto Ferrari sorpassa (30-29), Persico sta un po’ lì (32-32), ma Okeke e Coviello firmano un parziale di 9-0 che manda i compagni negli spogliatoi 41-32. Il ritmo non si ferma, stavolta sono Resca e Paesano a mettere un 8-0 che vale il 49-32; il terzo però è il quarto dai due volti per la Mamy che prima tocca il +15 con una tripla di Coviello sulla sirena dei 24 (52-37) e poi concede a Venucci 9 tiri di fila e poi 4 a Iardella che riaprono completamente i giochi (54-57). Gli Squali però non mollano e come dimostrato mercoledì a San Miniato ci sono con la testa: Coviello prima si avvicina 61-62, poi pareggia 65-65 e da lì è eterna battaglia, senza Okeke fuori per quinto fallo, con Gigena e Coviello a sfidarsi per raggiungere il ferro, Paesano a tenere a bada Persico e Venucci che dalla media e lunga distanza è fastidioso. Con solo una manciata di secondi di gioco, Resca centra il -1 (74-75), Iardella allunga di due, ma è capitan Sacco che, con una tripla delle sue in tutta freddezza, porta al primo overtime (77-77). Gli Squali non mostrano segnali di stanchezza e continuano a rivelarsi assai solidi in con in più Resca, Ferrari e Paesano a giocare con la precarietà di quattro falli a testa. Resca e Coviello subito da tre (83-77), ma poi si sporca in attacco, Piombino recupera palla e si riporta in scia; Paesano prova a chiudere la prima volta (86-83), ma è puntualissimo Venucci (86-86). Bene per gli avversari in avvio del secondo overtime, micidiali due palle perse in attacco e Venucci e Bianchi ne approfittano (86-90) e il primo mette anche l’88-93. E’ sempre il capitano a cullare la speranza di rimonta (90-93), Paesano fa un solo libero in lunetta, ma il rimbalzo è offensivo e Ferrari mostra al pubblico i suoi classici tiri dalla distanza (94-93). Time out Piombino: sembrerebbe tutto finito, ma in rimessa Sacco fa fallo su Venucci che conferma la sua grande prestazione anche dalla linea della carità (94-95). 12 secondi da giocare: Resca dà un pallone d’oro a Paesano che, fulmineo, si appende al canestro e chiude i conti (96-95).

 

 

Mamy OleggioBasket Golfo Piombino: 96-95 (15-19; 41-32; 54-57; 77-77; 86-86)

Mamy Oleggio: Resca 15, Gallinari ne, Dongiovanni ne, Ferrari 15, Zandanel ne, Coviello 27, Crusca, Paesano 19, Sacco 8, Okeke 12. All. Vescovi.

Basket Golfo Piombino: Pedroni 6, iardella 11, Guerrieri, Persico 15, Bazzano ne, Venucci 40, Franceschini, Bianchi 12, Gigena 11, Mai ne. All. Padovano.

 

Elena Mittino

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author