Mamy Oleggio, inaugurazione di lusso contro Livorno

Tre su tre! Non ci sarebbe stato modo migliore per inaugurare le mura di casa se non con una prestazione convincente e giocata in intensità da inizio a fine e con un pubblico caldissimo. Nella 12^ giornata di campionato gli Squali espugnano il PalaSport Sartorio battendo 84-74 Livorno. Terza vittoria consecutiva con un divario capitalizzato fin dai primi minuti e mantenuto per tutta la partita; 10 punti e 10^ posto in classifica!
Mamy in campo con Resca, Sacco, Coviello, Ferrari e Paesano; dall’altra parte Perin, Giampaoli, Mariani, Artioli e Ravazzani. Resca fa subito i primi due, Giampaoli gli risponde da 3, ma la Mamy controbatte con un parziale di 8-0 che sancisce il sorpasso fino all’ultima sirena e che porta Quilici al primo time out (11-3). La difesa degli Squali lascia pochissimo spazio agli avversari, che si aggrappano a Ravazzani, ma Resca e Paesano mantengono il divario (20-10). E’ ancora Ravazzani che prova a rimanere in scia, ma gli Squali fanno girar palla molto bene e Ferrari servito in post basso è una garanzia tanto che al 34-22 Quilici chiama ancora time out. Con due tiri in fila di Livorno Vescovi richiama i suoi per due volte nel giro di pochi minuti; recuperato subito il ritmo la Mamy va negli spogliatoi 37-28.
Al rientro il duello è fra i lunghi, Paesano e Ravazzani, che sotto canestro si rispondono a vicenda. Sempre preziosa la difesa di casa manda in tilt gli avversari e Resca, in contropiede servito da Coviello arriva solo e tranquillo a canestro per il 45-35. Proprio nel terzo quarto Coviello rompe il suo ghiaccio da tre, freddando il solco fra le due compagini; Giampaoli ricambia dalla distanza ma, sempre da tre, Crusca e poi Sacco chiudono 61-47.

Così avanti, la Mamy deve dimostrare di poter tenere il divario che si è costruita; qualche minuto di equilibrio c’è con botta e risposta da entrambe le parti, ma gli Squali non sono preoccupati e Coviello ancora da 3 ricorda di chi è il vantaggio(69-56); con pochi minuti da giocare Artioli prova la rincorsa da 3 (71-62), ma una Mamy sempre più convinta di sé non molla, Coviello dalla lunetta ne centra 3 su 4 (preziosa la percentuale dalla lunetta di squadra, 90%), Crusca prima mette la tripla, poi con un gioco di incrocio con Coviello, che delizia il pubblico, va fino in fono e ne mette altri due per il 79-64. Ravazzani ancora da sotto, ma gli Squali sigillano la vittoria numero tre con un distacco in doppia cifra: 84-74.
Mamy Omb – Cfg Livorno: 84-74 (20-10; 37-28; 61-47)
Mamy Omb: Resca 23, Remonti, Gallinari 3, Gay ne, Ferrari 12, Coviello 17, Crusca 8, Paesano 14, Sacco 7, Okeke ne. All. Vescovi.
Cfg Livorno: Perin 5, Giampaoli 9, Creati F. 9, Bruno, Banchi 2, Mariani 6, Soriani ne, Artioli 3, Ravazzani 31, Thiam 9. All. Quilici.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author