Mamy Oleggio, non arrivano gli ultimi due punti del 2015

Ci prova per tre quarti di gara a impacchettare, anche se in ritardo, il regalo di Natale, ma il mini parziale preso a cavallo fra il terzo e quarto periodo fa sì che gli Squali chiudano il loro 2015 a quota 10 punti. Nella 14^ giornata di campionato arriva una sconfitta, 71-83, contro Raggisolaris Faenza. Ancora senza Resca e con le rotazioni ridotte la squadra fa comunque il possibile per mantenere prima il vantaggio, la scia poi e rimontare nell’ultima frazione.
Mamy in campo con Sacco, Coviello, Gallinari, Ferrari e Paesano; Faenza con Dal Fiume, Silimbani, Casadei, Penserini e Zambrini. Primo canestro di Casadei, Ferrari da tre allunga (5-2), ma ancora Casadei accorcia. Vige l’equilibrio fino a quando ancora Casadei con un mini parziale di 0-5 va al 12-17, ma Ferrari dall’arco chiude 15-17. Paesano pareggia e sorpassa e Coviello prosegue, ma è ancora lotta punto a punto fino a quando Crusca fa un gioco da 4 punti e porta la Mamy al 28-24. L’arco piace anche agli avversari, Boero ricuce (28-27) e Silimbani va al +1. E’ ancora Crusca a mettere la tripla e la Mamy va negli spogliatoi 33-31.
Alla ripresa sono Paesano da un lato e Zambrini dall’altro a forare la retina finché il centro di Faenza segna il 39-44, ma Sacco prima e Coviello poi rispondono bene ai colpi degli avversari privilegiando la distanza. Con un po’ meno della solida lucidità che caratterizza gli Squali, in attacco si fatica a prendere tiri decisi e Faenza ne approfitta provando a scappare e arrivando a un minuto e 29 in doppia cifra 45-55, con giocata da 2+1 di Silimbani, ma è pronto Ferrari a tirare ancora una volta dall’arco e prendersi anche il fallo (49-56). Gli ultimi dieci minuti si aprono con un parziale di 0-8 per Faenza che porta coach Vescovi al time out (52-64). Coviello tiene sveglia la squadra sia da tre, sia provando ad avvicinarsi al ferro e anche Paesano dalla lunetta tiene accese le speranze di una rimonta a 63-74 prima e 65-75 poi e due minuti da giocare. Dal Fiume mantiene però le distanze, ancora Coviello e poi Gay, ma finisce 71-83.
Mamy Omb – Raggisolaris Faenza: 71-83 (15-17; 33-31; 49-56)

Mamy Omb: Gallinari 2, Gay 2, Dongiovanni ne, Ferrari 15, Coviello 21, Crusca 7, Paesano 12, Sacco 12, Okeke. All. Vescovi.

Raggisolaris Faenza: Dal Fiume 9, Boero 12, Castellari ne, Silimbani 15, Benedetti, Casadei 15, Penserini 3, Pini 12, Zambrini 17, Sangiorgi ne. All. Regazzi.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author