Mamy Oleggio si arrende solo nel finale contro Santarcangelo

Il pareggio a un minuto e sedici dalla fine non basta per dare lo slancio finale ai Biancorossi. Nella seconda giornata di campionato la Mamy, in una splendida cornice, si vede sfuggire i primi punti della trasferta contro Dulca Santarcangelo per 76-71.

Al via in campo ci sono Resca, Ferrari, Coviello, Crusca e Paesano da un lato e dall’altro Botteghi, Cardellini, i fratelli Bedetti e Moretti. Il primo quarto dice basse percentuali al tiro, poi Botteghi e Bedetti L. firmano il 10-3. Mamy riaggancia con Ferrari alla lunetta e Crusca accorcia il divario alla prima sirena, 14-10. Mamy si avvicina, ma non riesce a superare e l’intervallo lungo è +8 per la formazione di Tassinari, 36-28.

Bravi gli Squali a non permettere il divario di fronte a un Pesaresi e un Saponi che dalla panchina ne cantano in tutto 36. Paesano e Coviello caricano la squadra e per gli ultimi dieci minuti si parte dal 53-42. Come la scorsa settimana la palpitazioni aumentano con il diminuire del tempo: dal 64-58 di Pesaresi, i Biancorossi in rimonta piazzano un parziale di 5-0 e Coviello in lunetta dice 67-67. Palla della vittoria in mano, Ferrari prova l’allungo dall’arco ma sbaglia, Paesano schiaccia, Resca centra la tripla (74-71), ma è Pesaresi a infrangere i sogni con i liberi, 76-71.

Le parole del Ds Beppe Barbera: «Innanzitutto i più sentiti complimenti sono rivolti alla dirigenza intera e società di Santarcangelo, la partita di ieri è stata un meraviglioso spot per il nostro mondo del basket, – ha detto – giocare in una cornice del genere, piena di bambini e anche con atleti della caratura di Carlton Myers è davvero una bella sensazione. È stata una festa per il movimento cestistico».

E poi occhi rivolti ai Biancorossi: «Complimenti alla nostra squadra, all’allenatore, allo staff: abbiamo avuto in mano la palla della vittoria e ce la siamo giocata fino alla fine. Abbiamo affrontato una formazione che la settimana scorsa ha battuto una tra le favorite al salto di categoria e lo ha fatto in trasferta. Le nostre prime due partite testimoniano che il duro lavoro fatto in palestra sta dando i suoi frutti, in entrambe siamo calati per demeriti nostri e poi però siamo stati protagonisti di importanti rimonte: sono tutti buoni segnali, perché significa che possiamo fare molto bene ripulendo piccoli particolari utili poi in partita. Siamo giovani, in forma e pimpanti, abbiamo bisogno solo di un po’ di tempo per mostrare a pieno la nostra coesione in campo e la nostra concretezza».

Dulca Santarcangelo Mamy.eu: 76-71

(14-10; 36-28; 53-42)

Dulca Santarcangelo: Botteghi 6, Cardellini 5, Bedetti L. 10, Moretti, Bedetti F. 17, Saponi 14, Gualtieri 2, Pesaresi 22, Bianchi, Pasini. All. Tassinari

Mamy.eu: Resca 14, Ferrari 19, Coviello 16, Crusca 2, Paesano 14, Sacco 6, Lenti , Okeke, Gallinari, Remonti ne. All. Mosi

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author