Mamy Oleggio, vittoria all'overtime contro San Miniato

Arriva a toccare il -15 nel secondo quarto, le ci vogliono cinque minuti in più del solito ma… in Toscana si vince! Nella 22^ giornata di campionato la Mamy sigilla un 83-86 raggiunto all’overtime contro la Blukart Etrusca San Miniato, mettendo da parte due punti più che preziosi. In rincorsa dal primo tempo, la squadra aggancia e ci pensano Resca dall’arco e Okeke in stoppata, con tutto lo splendido gioco di squadra da inizio a fine, a chiudere i giochi a poco più di un secondo dalla fine.
Mamy in campo con Resca, Sacco, Coviello, Ferrari e Paesano; San Miniato con Stefanelli, Zita, Bruno, Pagni e Bertolini. Primo quarto all’insegna dell’equilibrio, con Coviello a forare la retina dopo neanche 9 secondi, ma è pronto Pagni dall’altra parte e il botta e risposta dalle metà campo è serrato. Bruno, Sacco e Pagni si confrontano all’arco (15-13), ma Ferrari aggancia e si chiude con il 23-23 di Resca. Secondo quarto un po’ offuscato per gli Squali che trovano subito il canestro con Ferrari e Okeke e poi (si tocca -15), colpevoli anche le sbavature in attacco che non trovano facili conclusioni e qualche errore di troppo al tiro, concedono a San Miniato un parziale di 14-0 costruito da Zita e Bertolini (43-30). A 1 minuto e 31 dalla pausa lunga è Paesano a prendere in mano la situazione e da sotto e in lunetta piazza lo 0-7 (43-37) abbellito da un altro tiro di Resca che porta all’intervallo 43-37 con già qualche punto recuperato.
Il terzo quarto è in rincorsa, Coviello piazza due triple in fila (45-43), ma Stefanelli non si fa scappare l’occasione (48-43) e Bertolini fa lo stesso (55-49). Ancora Coviello infila quattro punti (55-54), senza però che la squadra possa mettere testa avanti, con Pagni e Stefanelli e bersagliare dalla lunga (66-54). La Mamy, comunque valorosa nonostante il divario, si accende ancor di più negli ultimi dieci minuti con Sacco che apprezza la distanza e Okeke
invece a operare da sotto (69-62); dal -2 di Ferrari (73-71) torna la lotta punto a punto; al capitano l’onore di riaprire ufficialmente i giochi (74-74), Bertolini allunga, ma è pronto Resca in lunetta che suona la campanella dell’overtime (76-76).
Mente fredda e determinazione, Mamy brava a gestire gli ultimi cinque minuti con la massima concentrazione: se Stefanelli allunga 79-76, Coviello annulla; Sollitto da 2 e Ferrari annulla; difesa serrata, sette secondi da giocare, Okeke prova l’allungo, ma stavolta è Bruno ad annullare; palla a Resca che si conferma come nella sfida contro Rimini, cinico, centra la tripla e consegna la freddezza a Okeke che tranquillo stoppa il tiro del possibile altro pareggio. Croce sopra a 83-86.

 

Blukart Etrusca San Miniato – Mamy Oleggio: 83-86 (23-23; 43-37; 66-54; 76-76)

Blukart Etrusca San Miniato: Stefanelli 21, Zita 7, Bruno 9, Bertolini 18, Pagni 13, Gaye Serigne 4, Rinaldi 5, DI Noia 4, Capozio ne, Sollitto 2. All. Barsotti

Mamy Oleggio: Resca 12, Gay ne, Gallinari, Dongiovanni ne, Ferrari 14, Coviello 23, Paesano 17, Sacco 12, Okeke 8. All. Vescovi.

 

Elena Mittino

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author