Marcia in più Tagliamento, la Galletto Carpedil ritrova il sorriso

Convincente vittoria interna contro Civitanova Marche, Salerno non è più ultima da sola

La Galletto Carpedil Salerno riscatta il ko nel derby di Ariano Irpino rimediato sabato e conquista due punti importantissimi in chiave salvezza, battendo tra le mura amiche 83-67 la Infa Feba Civitanova Marche nel turno infrasettimanale dell’Immacolata. Al PalaSilvestri le granatine tornano quindi a gioire e abbandonano l’ultimo posto solitario, raggiungendo a quota 4 il mucchio composto da Ancona, Viareggio e Brindisi.

Partita sempre in mano alle padrone di casa, rinforzate dall’esordio dell’azzurra Marzia Tagliamento, anche lei tra le giocatrici giunte in doppio tesseramento da Battipaglia ed autrice di 22 punti (top scorer) alla prima apparizione con la casacca della Galletto Carpedil. Primo quarto più combattuto, Salerno più contratta ma che riesce a terminare in vantaggio 22-18. Dal secondo periodo la squadra di casa accelera e resta sempre avanti senza soffrire: eccellente la prova di Costa, poi Tagliamento fa la differenza e per le marchigiane – pur combattive e mai completamente fuori dai giochi – c’è poco da fare. Gran prova di gruppo per Salerno, che ha mostrato una bella pallacanestro portando a casa una vittoria meritata.

Ovviamente raggiante patron Angela Somma a fine partita: “Quando la squadra è al completo ha tutte le caratteristiche per far divertire, purtroppo non è possibile sempre utilizzare insieme tutte le ragazze come accaduto oggi. Abbiamo dato veramente spettacolo, conquistando due punti importanti: sappiamo che dobbiamo soffrire per salvarci, siamo giovani ma contro Civitanova abbiamo avuto buone indicazioni perché tutte hanno dato il loro contributo per vincere. Un plauso particolare a Tagliamento, che ha mostrato grande umiltà nel combattere in A2, cercando di dare il massimo e far vincere la squadra. Complimenti a tutte ma in particolare a lei, che non a caso ha ricevuto la convocazione in nazionale senior: non è da tutte scendere di categoria e mettersi a disposizione della squadra con abnegazione e sacrificio”.

 

TABELLINO   –   GALLETTO CARPEDIL SALERNO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE 83-67 (22-18; 44-34; 54-48)

SALERNO: Tagliamento 22, Assentato 2, Sapienza 6, Rauti 2, Trimboli 10, Fabbricini 3, Costa 14, Patera 2, Russo 11, De Mitri 11. All: Gibboni-Braida.

CIVITANOVA: Zaccari 2, Perini 18, Bocola 9, J. Trobbiani, Romano 2, Delibasic 8, Di Costanzo 8, Stronati, Jamal 2, Manzini 18. All: Melappioni.

Arbitri: Di Luzio di Pescara e Di Marco di S.Giovanni Teatino (CH)

Note. Uscita per 5 falli Trobbiani (C). Falli fatti: 23-22. Rimbalzi: off 9-11, dif 20-25. Palle rec: 37-19. Tiri da 2: 36/48 (S), 19/37 (C). Tiri da 3: 6/15 (S), 3/14 (C). Liberi: 13/18 (S), 20/24 (C).

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author