Marigliano sbanca Salerno e chiude il girone d'andata imbattuta

La Nuova Atletica Basket Marigliano sbanca anche il Pala Matierno e conclude da imbattuta capolista il girone di andata del Campionato Italiano di Serie B.

Sul parquet salernitano si affrontavano le prime due della classifica ma la Nab ha dimostrato ancora una volta che nei momenti che contano non ce n’è per nessuno, spazzando via le avversarie con il punteggio finale che non rende assoluta giustizia. E la giornata non si era nemmeno messa bene dato che all’assenza della lungodegente Gammella, di Gallo che non ha ancora iniziato la sua stagione, di Mandato che l’ha finita prima di iniziarla data la rottura del legamento crociato ed alla quale va un grande in bocca al lupo per una pronta guarigione, si è aggiunta pure quella di minadeo influenzata.

Ma appena la mediocre coppia arbitrale Mogavero – Marra alza la palla a due non si nota nulla di anomalo anzi il primo quarto di gara è una lezione di pallacanestro eseguita in coro dalla Nuova Atletica Basket. Lo 0-16 del primo intervallo, divenuto 0-19 dopo la tripla di una scateanata Esposito all’inizio del secondo periodo non ammette repliche e spacca in due la partita; ci vogliono 11’32” per vedere il primo punto del Ruggi con un tiro libero di Braida ma cambia poco con le mariglianesi in totale controllo.

Nel secondo tempo le padrone di casa provano a rientrare, recuperano qualche punticino e tornando a -11 ma le triple di Martinelli e Margio sono la pietra tombale su una partita che alla fine non ha mai avuto storia, una partita che lancia la Nab a +4 sulle più immediatamente inseguitrici, una partita che ha detto che il campionato anche questa volta sembra abbia trovato il suo padrone, lo stesso da tre anni a questa parte.

Salerno: Ardito 9, Braida 8, Frascolla 7, Di Pace 6, Natale 5, Scala 2, Guida, Di Concilio, Valisena, Di Capua n.e.. All.) Pignata

Marigliano: Esposito 17, Margio 9, Gemini 6, Fedele 5, Martinelli 4, Popolo 4, Romano 3, Ugon, Amato, Cerreto n.e., Matrisciano n.e., Liguoro n.e.. All.) Caruso

(Fonte www.marigliano.net)

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author