Il Martina accede al II° Turno Play Out

 

Gara 2 in discesa per la Valle D’itria Martina che si impone 94-55 sulla Diamond Foggia, accedendo al 2° Turno dove incontrerà Vieste

Martina Franca – Vittoria e passaggio del turno per la Valle D’itria Basket Martina che con il minimo sforzo sconfigge agevolmente in Gara 2 la Diamond Basket Foggia, volando così al 2° Turno playout dove sfiderà la Sunshine Vieste. Match senza storia fin dalla palla a due per i blu-arancio di Domenico Terruli, entrati in campo determinati e capaci di chiudere la contesa già nei primi 10’, come dimostra il punteggio di 32-11 a fine primo quarto che diventerà 94-55 alla sirena finale. La Diamond senza coach Cristian Vigilante e Marco Dell’Aquila, entrambi fermati dal giudice sportivo rispettivamente per sette e due turni, e con Luca Vigilante infortunato ha potuto ben poco contro il momento super del Martina, alla sesta affermazione nelle ultime sette partite. Ai dauni resta lo spareggio con la Valentino Castellaneta, uscito sconfitto per 2-0 nella serie contro Vieste, che stabilirà il terz’ultimo posto in classifica ed un eventuale permanenza nella Serie C Silver, basata sulle promozioni di Cerignola e Nardò e sulle retrocessioni dalla Serie B di Taranto e Monteroni. La gara: i quintetti iniziali vedono la Valle D’itria Martina di Terruli scendere sul parquet con capitan Lasorte, Leonzio, Jelenek, Argento e Krolo mentre la Diamond Foggia, guidata per l’occasione dal vice Bartolotta, si schiera con Monteleone, Vernò, Aliberti, R. Ciccone e A. Ciccone. Dopo l’iniziale gioco da 3 punti del Foggia, firmato da R. Ciccone, si scatena il Martina che con tutto il quintetto a segno si porta avanti sull’11-3. R. Ciccone è l’unico tra gli ospiti a tener botta alla furia offensiva dei blu-arancio che prosegue con i canestri di Jelenek e Argento, imbeccati ripetutamente da capitan Lasorte. La sfida è indirizzata subito sui binari giusti e lo si capisce dalla facilità con cui i ragazzi di Terruli vanno a segno dal perimetro e dall’area, come dimostra la penetrazione di Leonzio che chiude il primo periodo su un eloquente 32-11.

A inizio secondo quarto c’è spazio per gli under Terruli e Cassano che contribuiscono a rimpinguare il bottino della Valle D’itria Basket con triple e assist (40-16 al 14’). Dall’altro lato Aliberti e Monteleone provano a rendere il gap meno pesante ma Valentini, Leonzio e, ancora, Terruli fanno la voce grossa in attacco, consentendo al Martina di rientrare negli spogliatoi sul 57-23.

Al ritorno in campo la contesa non ha più molto da offrire se non lo spettacolo costruito sull’asse Lasorte-Jelenek, in grado di realizzare ben 13 punti sui 16 totali della Valle D’itria nel terzo quarto, chiusosi con il punteggio di 73-40.

Il n. 15 croato (MVP del match con 28 punti e 8 rimbalzi, ndr) delizia gli spalti anche negli ultimi 10’ con il suo ormai consueto show personale frutto di penetrazioni, tiri in sospensione e schiacciate, come quella dell’88-50 che manda in visibilio il Pala Wojtyla al 36’. Gli applausi però sono tutti per la Valle D’itria Basket Martina che, con il risultato finale di 94-55, porta a casa la serie sullo 0-2 e “avvisa” la Sunshine Vieste. Ultimo ostacolo verso una salvezza che fino a pochi mesi fa sembrava una chimera, mentre adesso assume sempre più contorni reali e meritati.

Tabellini:

Valle D’itria Basket Martina:

Larizza 1, Krolo 6, Terruli 8, Leonzio 15, Valentini 4, Matic, Lasorte 13, Jelenek 28, Argento 13, Cassano 6. Coach Terruli

Diamond Basket Foggia:

Di Tullio 10, R. Ciccone 16, A. Ciccone, Vernò 2, Aliberti 10, Monteleone 17, Consalvo, Foligno. Coach Bartolotta

Arbitri: Claudio Campanella di Santeramo in Colle (BA) e Domenico Ranieri di Mola di Bari (BA).

Parziali: 32-11; 57-23; 73-40; 94-55.

Valle D’itria Basket Martina: TL 10/16 T3 8/21.

Diamond Basket Foggia: TL 3/5 T3 4/15.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author