Masseria S. Teresa Monopoli - Pall. Molfetta 67-44

Vittoria in casa per l’Ap Masseria Santa Teresa

La squadra ha vinto la prima partita in casa con 20 punti di scarto sul Molfetta

Una vittoria per nulla scontata, ma necessaria quella del quintetto dell’Ap Masseria Santa Teresa. I ragazzi di coach Morè hanno battuto 67-44 l’Asd Pallacanestro Molfetta, un punteggio conquistato punto su punto e deciso tutto tra il terzo e l’ultimo quarto. 

La partita era iniziata in salita con la squadra di casa che non riusciva ad andare a segno e sotto di sei punti nei primi cinque minuti. “Abbiamo iniziato male, sembrava quasi che avessimo sottovalutato il match, ma dovevamo vincere”, ha dichiarato coach Morè. 

36-29 per l’Ap Masseria Sante Teresa che solo a fine primo tempo ha iniziato a imporre la propria superiorità sull’avversario. Terzo quarto fermo sul 37-36 a cinque minuti dalla fine. Sblocca Roberto Cipulli con un tiro da tre e ancora lui recupera canestro e fallo a tre minuti dalla fine del terzo quarto chiudendo a 42-36.

Migliora il gioco della palla e i passaggi nell’ultimo quarto di gioco. Buona intesa tra Cipulli e Lamanna che mettono a segno 20 punti ciascuno. Finisce 67-44 per l’Ap Masseria Santa Teresa che colleziona la seconda vittoria della stagione e la prima in casa. 

“Non sono molto soddisfatto di come abbiamo condotto la partita. Il Molfetta è una squadra spigolosa, ma noi abbiamo sbagliato l’approccio al match. E’ un fattore su cui dobbiamo migliorare perché complichiamo da soli partite che potrebbero essere più facili da gestire”, ha spiegato coach Morè. Comunque abbiamo giocato bene la palla, bei passaggi e buona intesa. A Lecce settimana prossima sarà dura, ma di certo prepareremo al meglio la partita”. 

Dello stesso parere il presidente Onofrio Lamanna: “ Partita non bellissima, forse l’avevamo un po’ sottovalutata ed è diventata in salita anche per demerito nostro”. 

Cipulli 20, Lamanna 20, Gentile M. 7, Gentile Mamba 5, Allegretti 5, Gentile Pivot 4, Gentile A 4, Brunetti 2. 


Molfetta crolla nel finale a Monopoli

Molfetta regge per tre quarti, Monopoli ne approfitta e dilaga nel finale.

La Pallacanestro Molfetta esce sconfitta dal Pala Ipsiam di Monopoli per 67-44, dopo essere stati  in partita per trenta minuti gli ospiti crollano nel finale e permettono ai padroni di casa di dilagare nel punteggio.
Coach Azzollini mette in campo il suo solito quintetto composto da: Azzollini, Daddiego, Spadavecchia, Murolo e Binetti, Monopoli risponde con A.Gentile,  Cipulli, P.Gentile, M.Gentile e Allegretti; partenza sprint per Molfetta che con i canestri di Murolo e Daddiego e una difesa asfissiante vola sul 6-0 tenendo a secco i padroni di casa per quattro minuti, vantaggio che però dura poco e Monopoli rientra in partita con i canestri dei due bombardieri Cipulli  e Pietro Gentile, quasi allo scadere del quarto  una tripla di Lamanna porta Monopoli al primo riposo sul punteggio di 15-13.
Secondo quarto che inizia  subito bene per Molfetta con la tripla di Spadavecchia, poi i canestri di M.Gentile e del solito Cipulli costringono coach Azzollini a chiamare time-out sul punteggio di 25-16; ma Molfetta non ci sta proprio a mollare e guidata da un super Daddiego rientra in partita(27-23); sul finale di quarto una rubata di Sallustio fissa il punteggio all’intervallo sul 35-29.
La seconda metà di gara inizia con le due squadre che non riescono a fare canestro, l’AP Monopoli passa alla difesa a zona ma Molfetta la buca con quattro punti in fila di Murolo( 37-35) costringendo Coach Morè a chiamare time-out con 4.40 da giocare; al rientro in campo complice il quarto fallo di Binetti Cipulli si scatena e con un gioco da tre punti chiude il quarto sul 42-36.
Nel quarto periodo i ragazzi di coach Azzollini staccano inspiegabilmente la spina, Monopoli ne approfitta guidato da un grande Lamanna e dai canestri in contropiede di Cipulli, che chiuderà la partita a 21 punti, Molfetta resta attaccata alle azioni individuali  di un mai domo Azzollini che però non evita una netta sconfitta per Molfetta.
Tante cose da rivedere per i ragazzi molfettesi che non sono mai riusciti a fare canestro con una certa continuità, ma nonostante tutto sono riusciti a rimanere in partita per trenta minuti con una buonissima difesa che ha limitato le bocche di fuoco  del Monopoli Pietro Gentile e Cipulli per lunghi tratti della partita.
Prossimo impegno per i ragazzi di Coach Azzollini sabato 1 Novembre alle ore 20 al Pala Poli contro l’Anspi S. Rita che in questo turno ha subito una pesante sconfitta contro l’Action Now Monopoli.

AP Monopoli: A. Gentile 6, M. Gentile 5, Allegretti 5, P. Gentile 5, Tedeschi, Lamanna 20, Binetti 2,Cipulli 21, P. Gentile 3, Di Palma. Allenatore Morè

ASD Pallacanestro Molfetta: M. Gadaleta 1, Daddiego 12, Sallustio 2, Spadavecchia 3, Murolo 8, P.Azzollini 11, Binetti 4, Del Rosso 3, L. Gadaleta, G. Azzollini. Allenatore Azzollini

Ufficio Stampa 

A.s.d. Pallacanestro Molfetta

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author