MASSIMILIANO PALMISANI NUOVO ASSISTENT COACH DI ROBERTO RICCHINI

La Saces Mapei Givova ha scelto: sarà Massimilano Palmisani il nuovo assistente di Roberto Ricchini per il prossimo campionato 2016/2017. Palmisani sostituisce Stefano Scotto di Luzio che ha svolto un ottimo lavoro nella stagione scorsa e a cui la dirigenza esprime i più sentiti ringraziamenti. Per Massimiliano si tratta di un gradito ritorno in maglia Dike: sono trascorsi quattro anni ed eccolo nuovamente a sposare il progetto arancione. ‘Si, sono contento di essere ritornato. Dopo aver lasciato la Dike ho raggiunto come capo allenatore in A3 femminile a Maddaloni una insperata salvezza. Valuto in maniera molto positiva la mia esperienza di 2 anni a Scafati dove poi mi sono spostato: come responsabile del settore giovanile ho sfiorato col gruppo under 19 elite la finale nazionale ma è stato bello veder creare e crescere nuovi talenti. L’anno scorso, infine, sono stato assistente in B maschile a Maddaloni. Ora, ritorno a Napoli e devo ammettere che appena entri al ‘papà Vesuvio’ resti colpito da come tutto sia migliorato rispetto a quattro anni fa. Subito respiri un’aria di professionalità e di grande cultura cestistica. Personalmente, già poter lavorare in una realtà di questo livello è una bella soddisfazione.’ Sarà la tua prima volta da assistente a Roberto Ricchini: ‘E’ un allenatore da un curriculum di tutto rispetto e per me lavorare al fianco di un vero professionista, mi dà la possibilità di potermi confrontare giornalmente con chi ha una conoscenza del basket sicuramente più ampia della mia. Di lui mi ha colpito la sua ironia e la sua schiettezza, nonché il suo progetto tecnico per la futura stagione.’ Rivestirai un ruolo di assistente a 360 gradi visto che ricoprirai questo ruolo anche per le formazioni Under 18 ed Under 20: ‘E ne sono contento. In particolare per le giovanili spero di poter dare una mano in termini di crescita tecnica delle atlete e di raggiungere anche traguardi importanti.’ Che campionato di serie A1 sarà quello dell’anno prossimo e che obiettivi è lecito porsi, considerati i roster che stanno allestendo le altre squadre? ‘L’organico che la Dike ha allestito è di ottimo livello. Credo molto nel lavoro in palestra e quindi, nonostante Schio, Ragusa e Lucca, possano sembrare su di un gradino più in alto non è detto che il campo non ci vedrà avere ragione su squadre che al momento forse sono più attrezzate della nostra.’

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author