Mastria Vending Catanzaro, al PalaPulerà arriva Palermo

Ennesima prova di forza e di coraggio per la Mastria Vending Catanzaro che sarà impegnata domani nella delicata sfida casalinga contro Palermo.  Una gara dal sapore sempre diverso,  visti gli accesi ed entusiasmanti incontri che nelle ultime stagioni hanno visto sfidarsi due roster, magari diversi nell’assetto e in parte nelle ambizioni,  ma sempre vogliose di dimostrare l’uno di fronte all’altro la propria tenacia e la propria  determinazione.  Quasi un “derby” che anche domani riaccenderà il PalaPuerà di Giovino per una partita che già dalla vigilia si presenta ricca di stimoli e carica di adrenalina.  Ad affrontare Aquila Palermo una Mastria con qualche problema fisico ma volenterosa di portare a casa un risultato molto importante in chiave salvezza, anche e sopratutto con l’apporto di chi finora, pur giocando meno, si è sempre dimostrato pronto e fondamentale. Aquila Palermo, infatti,  non sarà di certo un avversario facile da contenere e da affrontare.  Profondamente cambiato rispetto ad inizio campionato, viste le partenze nel mercato di gennaio di due pilastri della formazione siciliana come Stella e Rizzitiello, Palermo non ha tuttavia cambiato le iniziali aspettative di stagione riconfermandosi avversario ostico e spigoloso, una squadra in forma che punta alla vittoria finale.  Testa e cuore quindi gli ingredienti che anche in questa gara dovranno fare la differenza perché essenziali alla causa della formazione giallorossa,  rimaneggiata ma certamente capace di dimostrare il suo valore,  sopratutto tra le mura amiche. Un potenziale  che  secondo il coach giallorosso Andrea Cattani dovrà essere al massimo sfruttato perché parte integrante di una vittoria che dovrà realizzarli prima di tutto con l’affermazione di una prestazione che possa limitare davvero i potenziali attacchi di un avversario che, sulla carta, appare certamente superiore rispetto ai giallorossi. <>. <>. <>.

 

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author