Mastria Vending Catanzaro, battuta d'arresto contro Palermo

Non è bastata una buona prestazione alla Mastria Vending Catanzaro per  battere in trasferta Aquila Palermo, una delle candidate al salto di categoria. In campo due roster con obiettivi, sulla carta, differenti; dall’altra a parlare chiaro, prima della palla a due, era il ruolino di marcia dei padroni di casa, che vanta, ad oggi, quattro vittorie su quattro rispetto ai 4 punti in classifica dei giallorossi.Nonostante ciò, i ragazzi di coach Andrea Cattani sono arrivati in Sicilia ben determinati per provare a portare a casa due punti importanti, sia per la caratura dell’avversario e sia per un più roseo proseguo di un campionato ancora troppo lungo. In campo, infatti, sopratutto nei primi due quarti si è assistito ad una gara dinamica e molto equilibrata, dove, i giallorossi riescono a raggiungere un massimo vantaggio di quattro punti complice la consueta grande energia e determinazione messa in campo dai giovani componenti del roster catanzarese. i ritmi si abbassano un po’ nella ripresa dove i padroni di casa ritrovano concertazione, costringendo gli ospiti ad una maggiore attenzione difensiva. Nel terzo quarto, infatti, Palermo riprende quota riuscendo ad inanellare una serie di colpi che gli consentono, nell’ultimo periodo di sfruttare il calo fisico della Mastria Vending che tuttavia ha lottato fino alla fine per proteggere uno striminzito divario nel punteggio. Soddisfatto coach Cattani che ha dato merito ai suoi ragazzi della buona prestazione vista in Sicilia, constatando un costante miglioramento e una graduale crescita da parte del suo gruppo. Componenti che, gara dopo gara, fanno ben sperare sul futuro di un roster che ha già ben chiari gli obiettivi da raggiungere.

 

Aquila Palermo – Mastria Vending Catanzaro 77-68 (19-16, 14-17, 25-12, 19-13)

Aquila Palermo: Rappa, Requena 7, Stella 15, Azzaro 6, Cozzoli 15, Antonelli 9, Merletto 6, Di Emidio 9, Urbani 4, Ongo Mengue 6. Coach Tucci.

Mastria Vending Catanzaro: Fratto 3, Carpanzano 5, Calabretta 2, Naso 8, Latella 16, Abassi 10, Di Dio 7, Sereni 12, Infelise 3, Cossari 2. Coach Cattani

Arbitri: Giacalone e Lombardo

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author