Matteotti, ko a testa altissima

Una prestazione maiuscola non basta alla Nuova Matteotti Corato per espugnare il PalaZumbo di Brindisi: i coratini dettano legge a lunghi tratti, fanno tremare i polsi alla capolista e lottano fino al suono della sirena che sancisce sì la sconfitta ma a testa altissima. Si conclude sul punteggio di 84-75 il big-match della sesta giornata del campionato Under 18 di Eccellenza con le attese che non vengono tradite da una sfida avvincente e aperta ad ogni epilogo nonostante il reiterato +10 ospite nella prima parte di gara. Precisamente nel secondo quarto, periodo in cui i ragazzi di coach Franco Gatta mettono in seria difficoltà i campioni in carica dell’Aurora, raggiungendo la doppia cifra al minuto numero 15 (23-33) mantenendolo intatto per qualche minuto (25-35 al 17′). Prima della pausa lunga, Brindisi dà importanti segnali di vita ricucendo lo strappo con un break (38-40 al 20′) rimpinguato nel terzo quarto sino al +7 del 30′ (57-50). Il grande carattere della compagine coratina fuoriesce nel momento più delicato e la partita viene riacciuffata: a sette minuti dalla fine è tutto da rifare per i padroni di casa, perfetta parità a quota 59 (59-59 al 33′). L’Aurora, però, è più lesta nell’imprimere la zampata decisiva e complice una situazione falli precaria, la Nuova Matteotti cede il passo alla capolista tornando però a casa con tante certezze in più (84-75 al 40′) così come conferma coach Gatta a fine partita.

GRANDE PRESTAZIONE “Al di là del risultato – afferma Gatta – abbiamo disputato una partita molto positiva e indicativa: ce la siamo giocata alla pari fuori casa con i campioni di Puglia, un team più tosto e quadrato con molti ’98 rispetto a noi conducendo una partita tirata, equilibrata, punto a punto e decisa nell’ultimo quarto al termine di una grande prestazione sotto tutti i punti di vista.. Penso che un match del genere ci possa dare molto fiducia e molta forza in quello che stiamo facendo proprio perché ci siamo dimostrati a livello dei migliori.”

TRITTICO DI FUOCO – “Il trittico si conclude domani con una partita che non ha bisogno di particolari presentazioni, il calendario ci ha posto in sequenza le tre squadre che sono arrivate prima di noi nella scorsa stagione: la prima l’abbiamo vinta, nella seconda abbiamo combattuto sino alla fine e quindi adesso aspettiamo Monopoli. Tutte e tre hanno tradizione e un ottimo settore giovanile, evidentemente in passato avevano qualcosa in più: speriamo di averlo colmato e di potercela giocare alla pari.”

Dirigeranno l’incontro i signori Caldarola e Padovano di Ruvo di Puglia con palla a due prevista per le ore 20,00.

Di seguito i tabellini dell’ultimo incontro.

Aurora Brindisi – Nuova Matteotti Corato 84-75

Aurora Brindisi : Mollica, Rollo 16, Pulli 19, Colucci 11, Trabacca 9, Marra 2, Pisani 5, Passante 8, Lacandela 3, Quaranta 7, Valentini 4. Coach: Patera.

Nuova Matteotti Corato: Caputi, Mascoli 18, Gatta C. 10, D’elia, Luce, Conticchio 2, Scaringella 7, Marcone 11, Carnicella 19, Riitano 4, Di Tommaso, Maldera 4 Coach: Gatta. Ass. Coach: D’introno.

Parziali: 19-18, 19-22, 19-10, 27-25

Arbitri: Lillo e Marseglia

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author