Mcs Ariano: derby contro Stabia

Ancora un derby. Ariano: festeggiare ma senza distrazioni
La Mcs attende Castellammare di Stabia (palla a due alle 18 di domenica) per allungare la striscia positiva e festeggiare con i propri tifosi il raggiungimento della poule promozione ottenuto martedì scorso a Salerno. Un traguardo che conferma la formazione rossoblu tra le migliori della categoria, così come è accaduto nelle precedenti due stagioni. In questi giorni coach Ferazzoli ha lavorato soprattutto per evitare cali di concentrazione. Maggi e compagne sono attese da un match che presenta le sue insidie. Ariano spera di ricevere buone notizie da Civitanova. Un successo delle marchigiane ed un analogo risultato della Mcs garantirebbe anche la certezza aritmetica del terzo posto. Indimenticabile il canestro sulla sirena di Tay Madonna che regalò il successo all’andata nel primo storico overtime disputato dalle arianesi in serie A2. La play arianese è tra le più in forma, così come capitan Maggi. Le esterne dovranno portare il loro contributo, ma è soprattutto la front-line di coach Ferazzoli ad essere chiamata ad una prestazione importante per contrastare la temibile batteria di lunghe avversarie.
L’AVVERSARIA – Le stabiesi si giocano al Pala Cardito le residue speranza di agguantare il quarto posto. Troppi i risultati che devono convergere. Tre successi di Castellammare non bastano: Civitanova dovrà battere Santa Marinella ma non vincere le ultime due. Santa Marinella dovrà poi perdere anche il match casalingo con Ariano. La formazione di coach Belfiore finora ha raccolto solo un successo esterno a Salerno. Punta di diamante è la bulgara Voynova. I suoi 17,5 punti di media sui 57,3 di squadra ed ancora di più il suo 24,2 di valutazione sul 64,2 di squadra rendono l’idea del suo peso specifico. La front-line, completata da Minervino e Gemini, è di primo livello. Sul perimetro evoluiscono D’Avolio, Gallo e Calamai con Potolicchio che in uscita dalla panchina è il principale terminale sul perimetro. Le storiche Iozzino, Carotenuto e la baby Moretti completano le rotazioni.
LE CIFRE (medie per gara):
Mcs Hydraulics Ariano Irpino: P.ti 66,2 (Maggi 13,1); P.ti subiti 59,8; Falli C. 17,8 (Micovic 2,6); Falli S. 18,9 (Maggi 5,2); T2 43,6% (Madonna 52,2%); T3 30,2% (Madonna 34,4%); Tl 73,4% (Maggi 88,9%); Rimb. 36,7 (Narviciute 9,2); Perse 16,8 (Madonna 2,7); Rec. 22,1 (Madonna 3,4); Assist 7,6 (Madonna 2,2); Valutaz. 75,6 (Maggi 16,4).
Trust Risk Group Castellammare: P.ti 57,3 (Vojnova 17,3); P.ti subiti 59,2; Falli C. 19,9 (Vojnova e Gemini 2,8); Falli S. 18,4 (Voynova 4,6); T2 39,1% (Voynova 46,5%); T3 29,1% (Potolicchio 36,1%); Tl 65,7% (Gallo 92,3%); Rimb. 40,9 (Voynova 14); Perse 21,1 (Voynova 4,5); Rec. 19,2 (Vojnova 3,3); Assist 9,7 (Calamai 2,6); Valutaz. 64,2 (Vojnova 24,2).
ARBITRI: Tammaro di Giffoni Valle Piana (SA) e Gaudino di Nocera Inf. (SA)
IL PROGRAMMA DELLA 16^ GIORNATA (SERIE A2 – GIRONE C): Bologna – Salerno (10/01 ore 18); Roma – Castel S.Pietro (10/01 ore 21); Ariano Irpino – Castellammare (11/01 ore 18); Civitanova M. – S. Marinella (11/01 ore 18). Riposa: Defensor Viterbo.
CLASSIFICA: Magika Castel San Pietro 24; Meccanica Nova Bologna 22; Mcs Ariano Irpino 18; Valentino Santa Marinella 16; Infa Civitanova Marche 12; Trust Risk Castellammare, Defensor Viterbo 10; Srb Roma 6; Carpedil Salerno 2. Viterbo, Castel San Pietro, Santa Marinella una gara in più. Castel San Pietro, Bologna ed Ariano irp. già qualificate alla poule promozione.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author