Mcs Ariano vicina alla meta: c’è l’ostacolo Civitanova

Mcs Ariano vicina alla meta: c’è l’ostacolo Civitanova 

La Mcs Ariano Irpino è pronta all’ultima fatica dell’anno. Ad attenderla al Pala Cardito ci sarà Civitanova Marche (domenica ore 18) in quello che è un vero e proprio spareggio in ottica poule promozione. Dopo il successo di Roma, le ragazze di coach Ferazzoli cercheranno di confermare il successo dell’andata. Una vittoria le porterebbe di fatto a sole due lunghezze dall’aritmetica certezza della qualificazione alla poule promozione. Non ci sarà Micovic per il resto si punterà sulla buona vena offensiva del trio Madonna-Maggi-Narvicute in gran spolvero nella capitale. Sotto le plance sarà importante l’esperienza di Chesta al cospetto della coppia Delibasic-Filippetti.

L’AVVERSARIA – Civitanova è reduce dal successo di Roma, il primo in trasferta, conquistato prima del turno di riposo dell’ultimo week-end. Scenderà in Irpinia con un nuovo acquisto: la talentuosa play-guardia Linda Manzini, lo scorso anno a Brindisi che ha iniziato la stagione a Castellammare salvo poi rescindere l’accordo con le stabiesi. La 24-enne reggiana arriva per tamponare l’emergenza creata dall’infortunio della veterana Marica Gomes. Le marchigiane hanno precise gerarchie con un quintetto a cui è affidato gran parte del minutaggio. Detto della cabina di regia, sul perimetro due giovani talenti. Su tutti quello di Federica Iannucci, bomber della squadra e dell’intero girone C (seconda assoluta in A2) con 19,8 punti di media. L’altra esterna è la sorpresa di questo avvio di campionato: Eleonora Marinelli, classe ’98, ha messo in evidenza buone capacità balistiche. Sotto le plance l’esperienza infinita della 34-enne bosniaca Selma Delibasic, reduce dalla promozione in A1 a Vigarano Mainarda, e quella di Licia Filippetti con un passato anche a Lucca ed Orvieto.

LE CIFRE (medie per gara):

Mcs Hydraulics Ariano Irpino: P.ti 63,4 (Narviciute 13,1); P.ti subiti 59,9; Falli C. 18,5 (Maggi 2,9); Falli S. 19 (Maggi 5,1); T2 41,3% (Madonna 50,8%); T3 29,3% (Madonna 34%); Tl 72,2% (Maggi 93,1%); Rimb. 38 (Narviciute 9,7); Perse 16,1 (Maggi 2,6); Rec. 20,7 (Madonna 2,8); Assist 6,9 (Madonna 2,2); Valutaz. 70,5 (Narviciute 16).

Infa Feba Civitanova Marche: P.ti 61,2 (Iannucci 19,8); P.ti subiti 60,1; Falli C. 17,3 (Iannucci 3); Falli S. 17,6 (Iannucci 7); T2 44,3% (Iannucci 51,4%); T3 29,4% (Filippetti 40%); Tl 76,5% (Gomes 89,7%); Rimb. 37,4 (Delibasic 10,6); Perse 19,9 (Gomes 5); Rec. 18,6 (Filippetti 2,9); Assist 4; Valutaz. 64,6 (Delibasic 19,7).

ARBITRI: Barbiero di Campobasso, Russo di Venafro (IS)

Fonte: www.basketariano.it

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author