Mens Sana Siena, la Corte d'Appello non fa sconti a Minucci

La Corte Federale di Appello, in parziale riforma della decisione impugnata, riduce la sanzione irrogata in primo grado a Olga Finetti e Paola Serpi ad anni tre di inibizione ciascuna fino al 7 ottobre 2019;
conferma la decisione impugnata per quanto attiene la posizione dei signori Ferdinando Minucci, Cesare Lazzeroni e Luca Anselmi;
conferma le ordinanze del Tribunale Federale del 29 settembre 2016 e del 6 ottobre 2016 rese nei confronti della Pol. Mens Sana 1871 ssds;
rigetta le istanze contenute nel “reclamo e/o opposizione di terzo e/o intervento” datato 2 novembre 2016 per conto di Mens Sana Basket 1871 arl;
conferma il capo di decisione di primo grado relativo alla revoca dei titoli sportivi nei confronti di Fallimento Mens Sana Basket Spa in liquidazione;
dispone procedersi a correzione della data relativa al termine di espiazione delle sanzioni irrogate a Cesare Lazzeroni e Luca Anselmi dovendosi leggere nel dispositivo della decisione di primo grado la data del 7 ottobre 2019 anzichè la data dell’8 ottobre 2019.
Visto l’articolo 116 comma 8 del Regolamento di Giustizia attesa la molteplicità e la complessità delle questioni da trattare, fissa il termine di giorni dieci per il deposito della motivazione.
Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author