Messina ferma la Virtus Euromotor Ragusa 81-75. Coach Di Gregorio: "Facciamo tesoro degli errori e andiamo avanti"

Non bastano i 22 punti di Simone Licitra per permettere alla Virtus Euromotor Ragusa di agguantare il secondo posto in classifica, adesso occupato da una sola squadra: la Basket School Messina, che in casa propria è riuscita a far inciampare i ragusani proprio sul finale di gara.

 

Punto dopo punto, un rincorrersi continuo per 30’ minuti e più, con un ritmo incalzante.

Ragusa soffre spesso l’approccio fisico dei messinesi, che non sbagliano né dalla lunga distanza né in post basso con il capitano Cavalieri e Hendrych, miglior realizzatore con i suoi 25 punti.

 

I virtussini difendono bene ma il dispendio energetico di una partita così intensa è tanto da non poterlo nascondere, così come le assenze di Sorrentino, ancora infortunato, e Mammana, squalificato, che diventano prorompenti, specie all’ultimo quarto.

 

Licitra colleziona troppi antisportivi per rimanere in campo, Carnazza e Canzonieri fanno il “lavoro sporco”, entrambi in doppia cifra, ma Messina si distanzia con un guizzo galeotto per gli ospiti, conquistando così due punti sofferti ma fondamentali.

 

Partita tiratissima, molto dura dal punto di vista fisico– dice coach Di Gregorioil loro gioco ci ha in parte messo in difficoltà. Nell’ultimo quarto Messina ha fatto un break che non siamo più riusciti a recuperare. Il nostro obiettivo rimane crescere, migliorare e far migliorare i nostri giovani. Per cui, dimentichiamoci di questa partita, facciamo tesoro degli errori e andiamo avanti, proveremo a giocarcela a Capo D’Orlando, sabato prossimo”.

 

 

Gruppo Zenith Messina-Virtus Euromotor Ragusa: 81-75

 

Parziali: 26–21,39–33,57–57,81-75

Gruppo Zenith Messina:
Postorino n.e, Scimone, Romeo 5, Buono 9, Squillaci, Cavalieri 17, Hendrych 25, Mazzù 1, Fathallah 16, Corazzon 8, Cordima, Faye.
Allenatore: Romeo

Virtus Euromotor Ragusa:
Cannizzaro, Vacirca 2 , Girgenti 6 , Simon 9, Idrissou 5, Comitini, Dinatale 1, Licitra 22, Causapruno, Carnazza 15, Ferlito 4, Canzonieri 11.
Allenatore: Di Gregorio, Vice Allenatore: Trovato

 

 

crediti foto: Mary Pino- Gruppo Zenith Messina

 

 

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Marianna Triberio Autoironica e cocciuta. Ho 20 anni, studio Lettere Moderne. Amo la pallacanestro, la danza e il mare della mia Sicilia. Scrivo per ordinare i pensieri, ma puntualmente ne dimentico sempre qualcuno.