Meta Teramo, Bianchi: "Cefalù campo molto difficile, ma possiamo giocarcela"

Dal comunicato dell’Ufficio Stampa Teramo Basket 1960, le dichiarazioni di coach Bianchi, in presentazione della trasferta di Cefalù.

Cefalù ha conservato tre quinti dello starting-five dell’anno scorso, protagonisti della fase finale proprio contro Teramo: il tuttofare Mollura, Malagoli e il tiratore Sodero. I nuovi” – sottolinea il coach biancorosso – “sono due giocatori extra lusso per la categoria, l’esperto playmaker Jordan Losi, che fino a qualche stagione fa diceva la sua in A2, e l’argentino Emiliano Paparella. Valida anche la panchina, che può contare sull’esterno Tinto e sui lunghi Biordi e Terrasi. È una squadra molto ben allenata, con un solido sistema di gioco che, non a caso prima della pausa, ha sfiorato il colpo a Palestrina. Coach Luca Ciaboco infatti, è uno degli allenatori più navigati del girone. I nostri obiettivi tattici: arginare il loro contropiede, limitare la grande pericolosità in post basso di Malagoli e Mollura, disinnescare il tiro da 3 punti, non concedendo vantaggi sul penetra e scarica. Sarà una partita durissima, in un impianto dove il fattore campo si fa sentire, ma siamo determinati a giocarcela“.

Commenta
(Visited 46 times, 1 visits today)

About The Author