Meta Teramo, le speranza playoff passano da Cefalù

Con la salvezza in tasca da diverse giornate, La Meta Teramo prova a regalarsi ancora speranze Play-Off. Domani, vigilia di Pasqua ore 20:30, i biancorossi  di Bianchi affronteranno nel Palascapriano Cefalù, con il chiaro intento di scavalcare i siciliani in classifica. Infatti le due squadre occupano la decima ed undicesima posizione della graduatoria con 26 punti a testa. Davanti, in zona Play-Off a quota 28 ci sono Scauri e Catanzaro. Gli uomini del Presidente Ruscitti possono ancora sperare di poter agganciare il treno che porta al proseguimento della stagione, ma per farlo devono superare Cefalù e poi andare a vincere in trasferta sul parquet di Cassino. A parte di come andranno le cose, l’ultima gara interna della stagione regolare (14^ di ritorno) i biancorossi la giocheranno davanti al proprio pubblico, un pubblico che va ringraziato per aver dimostrato attaccamento alla squadra. Va ringraziata la squadra per quello che ha saputo fare al primo impatto con la cadetteria conquistando la salvezza con anticipo, va ringraziata la società per  aver riportato il basket che conta in città.

«Vogliamo chiudere con una vittoria gli impegni casalinghi della regular season – commenta coach Piero Bianchi –  e tenerci in corsa per fare in modo che questa non sia l’ultima partita al Palaskà».

Per l’impegno di domani sera, quasi certamente la squadra sarà al completo anche se la settimana trascorso non è stata delle migliori con Papa, problemi alla schiena, Gaeta, distorsione alla caviglia, ed Angelini (virus intestinale). Tutti, però, sono abili ed arruolati. Si spera in una buona affluenza di pubblico, nonostante si giochi di Sabato sera, vigilia di Pasqua.

La sfida tra La Meta Teramo e Cefalù avrà inizio alle 20:30 e sarà diretta dalla coppia Valleriani di Ferentino e Barbieri di Roma. Il botteghino del Palascapriano aprirà alle 19:30.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author