Milano Pronta per la battaglia col Fenerbahce

da sito ufficiale Olimpia Milano:

C’è il Fenerbahce: pronti per la battaglia di Desio
 

La regular season di Eurolega comincia il girone di ritorno. L’Olimpia affronta il Fenerbahce che la precede in classifica. La partita di andata finì 77-74 per la squadra turca. Ambedue le formazioni ha vinto nell’ultimo turno. Si gioca eccezionalmente a Desio per l’indisponibilità del Mediolanum Forum. In gare di Eurolega, l’Olimpia al Pala Desio è 2-0 avendo battuto la stagione scorsa prima Bamberg e poi Malaga. Utilizzando Desio come campo di casa in assoluto il record dell’Olimpia è 5-1 con vittorie su Siena (gara 5 dei playoff 2013), Pistoia, Montegranaro, Bamberg e Malaga; sconfitta con Cremona nel 2013.

I PRECEDENTI DI FENERBAHCE-OLIMPIA
L’Olimpia ha tradizione favorevole contro il Fenerbahce, battuto 5 volte su 7 nei precedenti. Le due squadre si sono affrontate nel 1996/97, primo turno di Eurolega con doppia vittoria dell’Olimpia. Nel 2011/12 si sono ritrovate, ancora nelle Top 16, e il Fenerbahce ha vinto a Istanbul 65-63 ma perso a Milano 85-72. Lo scorso anno l’Olimpia ha vinto a Milano 90-85 e poi si è ripetuta a Istanbul 82-73 con 16 punti di David Moss e 13 di Alessandro Gentile. Il Fenerbahce ha vinto invece la partita di andata 77-74

LA FENERBAHCE CONNECTION
Zelimir Obradovic, otto volte vincitore dell’Eurolega, tenta quest’anno di vincere il trofeo con la quinta squadra diversa dopo Partizan, Joventut Badalona, Real Madrid e Panathinaikos (cinque volte). Solo a Treviso, Obradovic non ha vinto l’Eurolega ma ha vinto l’Eurocup e portato la Benetton alle Final Four del 1998. La sua prima vittoria con il Panathinaikos la ottenne con un playmaker di nome Nando Gentile e in squadra aveva anche Dejan Bodiroga, tutti e due ex dell’Olimpia. Il primo trionfo europeo di Obradovic avvenne nel 1992 a Istanbul battendo in semifinale l’Olimpia e poi vincendo la finale con uno storico canestro sulla sirena di Sasha Djordjevic che a fine stagione venne a Milano. L’ex di turno invece è Linas Kleiza, che lo scorso anno giocava al Fenerbahce e a Milano, dove l’Olimpia vinse 90-85, fece il suo record di punti con 26 e 11/11 dalla lunetta. Infine Ricky Hickman ha giocato a Pesaro con Daniel Hackett. Insieme portarono la Vuelle alla semifinale scudetto del 2012, persa contro l’Olimpia Milano 3-1. Il general manager del Fenerbahce, Maurizio Gherardini, è italiano con un passato a Forlì e Treviso.

FENERBAHCE STORY
Il Fenerbahce è una polisportiva che raccoglie centinaia di migliaia di sostenitori a Istanbul e in tutta la Turchia. La sezione basket fu fondata addirittura nel 1907 e vinse il titolo turco diverse volte negli anni ’50 quando il campionato turco non era ancora stato formalmente organizzato. Per questo tecnicamente il Fenerbahce ha vinto solo 6 volte il titolo turco, la prima nel 1991 e l’ultima nel 2014, senza contare le vittorie dell’Ulker con la quale si fuse nel 2006 (l’Ulker ha vinto quattro titoli). Ha anche vinto cinque volte la Coppa del Presidente, una specie di Supercoppa turca, e quattro volte la Coppa di Turchia. Il Fenerbahce tuttavia insegue una dimensione europea che ancora le manca non avendo mai vinto una coppa né avendo mai disputato le Final Four di Eurolega. In compenso ha raggiunto i playoff nel 2005 (perso con il CSKA Mosca) e nel 2008 (battuta da Siena). Tra i suoi allenatori ci sono stati anche Bogdan Tanjevic (uno scudetto e una Coppa Italia con l’Olimpia) e Simone Pianigiani (coach della Nazionale italiana).

GOUDELOCK: L’OLIMPIA CONTRO IL CAPOCANNONIERE
Andrew Goudelock, avversario dell’Olimpia stasera, è diventato la scorsa settimana a Monaco il primo giocatore di sempre in Eurolega e segnare 10 canestri da tre punti in una singola partita. Goudelock a Monaco ha fatto 10/13 da tre e i suoi 34 punti sono stati anche record di squadra eguagliato. Il vecchio record era di nove canestri da tre punti, segnati da tre differenti giocatori, Saulius Stombergas quando giocava a Vitoria, Thomas Kelati quando giocava a Malaga e infine Mirza Teletovic quando giocava anche lui a Vitoria. Goudelock è il capocannoniere di Eurolega con 21.0 punti di media. Curiosamente è la seconda partita consecutiva in cui l’Olimpia si trova davanti il top scorer del torneo dopo Damien Kulig del PGE Turow. Goudelock è stato per due volte Mvp di giornata in questa Eurolega.

IL FENERBAHCE IN CAMPIONATO
Il Fenerbahce è 5-1 in campionato dopo aver battuto il Galatasaray nell’ultimo turno 85-74 con 18 punti di Nemanja Bjelica. L’unica sconfitta è arrivata contro il Gaziantep. Goudelock, Bogdanovic, Vesely e Bjelica sono i quattro giocatori che vanno in doppia cifra media in campionato. Bjelica cattura 9.0 rimbalzi a partita, Vesely 6.2.

NOTE DOPO TUROW
L’Olimpia ha battuto il PGE Turow 90-71 questa settimana. Alessandro Gentile con 33 minuti e 47 secondi di impiego ha stabilito il suo nuovo primato europeo per utilizzo in singola gara. Daniel Hackett ha stabilito il proprio primato in maglia Olimpia di assist in una gara con 9, arrivando ad un assist dai 10 del suo record personale in Eurolega (Montepaschi Siena-Bayern Monaco). David Moss è andato in doppia cifra per la prima volta e ha anche stabilito il suo primato stagionale di rimbalzi con 8.

GENTILE SECONDO NEI LIBERI
Alessandro Gentile ha 18/20 nei tiri liberi, secondo assoluto con il 90.0% assieme a Nenad Krstic dell’Anadolu Efes. Comanda la classifica Rudy Fernandez del Real Madrid con 12/13.

SAMUELS RIMBALZI E TIRO DA DUE
Samardo Samuels è il secondo rimbalzista offensivo dell’Eurolega con 3.40 rimbalzi d’attacco catturati di media. Davanti a lui c’è solo Shane Lawal (Sassari) con 4.00. Samuels è ottavo nel tiro da due con il 67.6% nel tiro da due, dove capeggia la graduatoria Marko Banic dell’Alba Berlino con il 75.0%.

HACKETT SESTO NEI FALLI SUBITI
Daniel Hackett è sesto assoluto in Eurolega nella classifica dei falli subiti con 5.20 di media. In graduatoria Jamel McLean dell’Alba Berlino è primo con 8.20 falli subiti per partita. Hackett è il giocatore più impiegato in Eurolega dell’Olimpia con 29.37 minuti di utilizzo.

DAVID MOSS VERSO I 100 RECUPERI
David Moss è a quota 96 palle recuperate in carriera, quindi a meno quattro dalla soglia delle 100 e a meno sei dalla Top 100 di sempre. Moss viaggia a 1.00 palle rubate di media in questa Eurolega. Ha anche una striscia aperta di nove gare di Eurolega con almeno una tripla messa a segno.

I PRIMATI DI GENTILE: MINUTI, RIMBALZI E ASSIST
A dispetto della sconfitta, Alessandro Gentile ha stabilito contro il Barcellona due primati personali in Eurolega, quello per il maggior numero di rimbalzi in una partita (7) e di assist in una partita (8). Adesso quattro dei record carriera di Gentile (punti, rimbalzi, assist e valutazione) sono stati ottenuti contro il Barcellona in due partite differenti. Contro il PGE Turow, giocando 33 minuti e 47 secondi, Gentile ha invece stabilito il suo primato personale di utilizzo in una singola partita.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author