Milano, esordio con Reggio Emilia. Messina: "Sono atletici, versatili e pericolosi"

“Per la settima volta negli ultimi otto anni l’Olimpia comincia la regular season del campionato italiano in trasferta, questa volta a Bologna, ma la squadra di casa è Reggio Emilia che giocherà all’Unipol Arena le sue gare casalinghe stagionali. Si giocherà alle 17.10 con diretta sia su Eurosport Player che su Eurosport 2. Dalla stagione 1987/88, l’Olimpia è 25-9 al debutto e cavalca una striscia di quattro vittorie consecutive. Arriva all’esordio dopo una prestagione da 12 vittorie su 12 incluse le otto necessarie per vincere la Supercoppa, conquistata proprio a Bologna domenica scorsa, ma su un altro campo e ovviamente contro un altro avversario. La partita sancisce il ritorno nel campionato italiano di Gigi Datome, che lo lasciò nel 2013 dopo la finale scudetto giocata dalla Virtus Roma contro Siena. Da allora ci sono state due stagioni nella NBA e cinque in Turchia. L’Olimpia sarà senza Vlado Micov, fermato da una distorsione al gomito sinistro, e Malcolm Delaney.

COACH ETTORE MESSINA – “Iniziamo il campionato sul campo di una squadra che ha fatto bene in Supercoppa, sfiorando l’accesso alle Final Four – dice Coach Ettore Messina -. Sappiamo che sarà una partita difficile, perché Reggio Emilia è una squadra atletica, versatile e ben allenata. Noi arriviamo a questa gara senza Malcolm Delaney, che sta recuperando dall’infortunio al ginocchio rimediato nella finale di Supercoppa, e ovviamente senza Vlado Micov che purtroppo sarà fuori per un po’ di tempo. Siamo consapevoli di dover giocare una difesa efficace nel contenimento delle loro penetrazioni per pensare di vincere la partita”. […]”.

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.