James non basta. Una Dinamo spettacolare passa al Forum anche in Gara-2, stavolta all'OT

I giganti conquistano anche gara2 di semifinale scudetto al Mediolanum Forum al termine di una gara sofferta ma combattuta con cuore e lucidità fino alla fine per la rimonta e lo spettacolare sorpasso nell’overtime, chiuso per 101-112. Domenica la serie si sposterà a Sassari per gara3, una sfida che vale il match point della serie.

Gara2 di semifinale scudetto al Mediolanum Forum: Pianigiani schiera Cinciarini, Nunnally,  Micov, Brooks e Tarczewski , Pozzecco manda in campo Smith, Carter, Pierre, Thomas e Cooley. Micov apre le danze al primo possesso e conduce l’attacco delle scarpette rosse nel primo quarto firmando 11 dei 21 punti di Milano. I biancoblu si affidano a Jack Cooley (10 pt) e avanza con Carter e Polonara: i primi 10 minuti di gioco si chiudono sul 21-20.

Thomas si iscrive a referto aprendo la seconda frazione, l’Olimpia prende vantaggio con Burns e due triple di James. Grazie a una grande difesa i giganti trovano soluzioni in transizione con Polonara e Spissu, i milanesi con Burns e ancora con James dall’arco si riportano avanti di 10 lunghezze. La difesa biancoblu si chiude, Cooley, Pierre e Gentile non ci stanno, porta la loro firma il parziale di 8-0 che tiene il Banco a contatto. Nell’ultimo minuto è il botta e risposta dai 6.75 con Gentile e Polonara da una parte e Nedovic e James dall’altra a siglare prima il sorpasso biancoblu e poi il controsorpasso Olimpia, per andare negli spogliatoi 53-52.

Nella ripresa è ancora Micov ad aprire, Thomas recupera palla e la serve a Pierre per il contropiede che vale il pareggio, la difesa biancoblu non riesce a contenere l’energia dei milanesi, Micov da fuori e da sotto incrementa per il +9. Thomas dalla lunetta e Pierre interrompono l’inerzia avversaria, le triple di Nedovc e Nunnally accrescono il divario, Thomas e Carter cercano di capitalizzare dalla lunetta, James infila la sesta bomba, Pierre conclude bene da sotto, al 30° il vantaggio Olimpia è in doppia cifra (81-71).

Negli ultimi 10’ di gioco è lotta a suon di bombe, Polonara, Thomas e Spissu rispondono a James per il -5.  I giganti non mollano, Spissu porta i suoi a un solo possesso, James sgancia l’ottava bomba (su 10), Polonara stoppa Nunnally e recupera una palla che però non trova la conclusione. I biancoblu faticano a concretizzare, Polonara infine firma il -3, a 152 dalla fine è James a sbagliare la conclusione e coach Pozzecco chiama i suoi per organizzare il possesso. I giganti escono dal time out con un gioco per Pierre che non sbaglia dall’arco ed è parità, 95-95 quando mancano 9”. James non approfitta del possesso e perde palla, l’ultimo tocco è di Gentile, la rimessa è ancora per Milano che nei 2” rimanenti non trova la conclusione e si va all’overtime.

Il Banco apre il supplementare con un break di 0-7 condotto da Pierre e Polonara, Pianigiani chiama i suoi, l’offensiva biancoblu è inarrestabile e il vantaggio sale ancora con Polonara, Thomas e una bomba di Spissu per lo 0-14. I viaggi in lunetta scrivono il punteggio finale: al Mediolanum Forum si chiude 101-112 del 2-0. Domenica la serie si sposterà in Sardegna per gara3 al Palaserradimigni con la sfida che vale il match point della serie.

A|X Armani Exchange Milano 101 – Dinamo Banco di Sardegna 112
Parziali: 21-20; 32-32; 28-19; 14-24; OT 6-17
Progressivi:  21-20; 53-52; 81-71; 95-95; OT 101-112

A|X Armani Exchange Milano: James 32, Micov 21, Musumeci , Fontecchio , Tarczewski 5, Nedovic 9, Kuzminskas 4, Cinciarini 2, Nunnally 17, Burns 3, Brooks 8, Della Valle . All. Simone Pianigiani
Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 10, Smith 2, McGee 1, Carter 7, Devecchi, Magro, Pierre 21, Gentile 15, Thomas 14, Polonara 29, Diop , Cooley 13 . All. Gianmarco Pozzecco.

Comunicato e cronaca a cura di Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna.

Commenta
(Visited 83 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info