Milano soffre ma vince, Reggio cade a Pistoia: il resoconto della giornata di Serie A

Nella 14° giornata Milano si salva in extremis contro Pesaro. Cantù e Brescia vincono in trasferta rispettivamente sul campo di Trento e Torino. Cremona si aggiudica il derby lombardo contro Varese, Capo d’Orlando ottiene una importantissima vittoria tra le mura amiche contro la Enel Brindisi.

Capo d’Orlando – Enel Brindisi (86-82)

La squadra siciliana ottiene una vittoria preziosissima in chiave Final Eight ,la settima casalinga contro Brindisi. Grande prestazione per l’ex Sassari Drake Diener, che mette a referto 18 punti. All’Enel non bastano i 23 punti Carter. Capo d’Orlando raggiunge quota 16 punti , Brindisi rimane a quota 14.

Vanoli Cremona – Openjobmetis Varese (85-71)

E’ della Vanoli il derby contro Varese. Gli uomini di coach Lepore maturano la vittoria nel quarto periodo con un parziale di 19-11, che vale due punti pesanti in classifica in chiave salvezza. Per Varese si tratta della terza sconfitta consecutiva. L’MVP della gara è TaShawn Thomas (Cremona) con 25 punti.

Olimpia Milano – Consultinvset Pesaro (88-84)

L’Olimpia inizia il 2017 con una vittoria molto sofferta contro la Consultinvest. Gli uomini di coach Repesa approfittano delle sconfitte di Reggio Emilia e Venezia,allungando in classifica a quota 24 punti. Per gli uomini di coach Bucchi non bastano i 29 punti di un immenso Jones,arriva cosi la seconda sconfitta consecutiva. Nei campioni d’Italia il migliore è Macvan con 19 punti.

The Flexx Pistoia – Reggio Emila (85-71)

Seconda vittoria consecutiva per la squadra di Esposito che batte Reggio Emilia.Grande prestazione di Crosaiol (Pistoia) con 15 punti. L’unica nota positiva per la squadra reggiana sono i 24 punti di Pietro Aradori  sempre più leader di questa squadra. Pistoia raggiunge quota 14 punti,Reggio rimane a 18 punti.

Trento –Cantù (68-77)

Gli uomini di Bolshakov ottengono una grandissima vittoria in trasferta sul campo della Dolomiti. Sconfitta pesante per la squadra di casa che vedono allontanarsi le Final Eight. Per i brianzoli il migliore è Johnson con 20 punti. Con questa Cantù sale a 12 punti in classifica raggiungendo Trento,Torino e Brescia.

Torino-Brescia (86-91)

La Germani Brescia ottiene una vittoria pesantissima, che riaccende il sogno Final Eight contro una diretta concorrente la Manital Torino. Per gli uomini di coach Diana vanno in doppia cifra cinque quattro giocatori Landry(23), Moore(19), L.Vitali(17),M.Vitali(11) e Burns(10). Alla Manital non bastano i 20 punti di Harvey.

Commenta
(Visited 83 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.