MNB 2012, sarà Giovanni Campanile il secondo di coach Cazzorla

Completato lo staff tecnico della nuova MNB 2012 per la Stagione 2015/16. Con l’addio Di coach Lotesoriere, il conseguente passaggio di Massimo Cazzorla a head coach della prima squadra e quello di Antonio Alba a nuovo responsabile di tutte le attività giovanili, restava da colmare il ruolo di assistant coach per il roster di B. Sarà Giovanni Campanile a ricoprirlo, 36 anni, l’ultima stagione sempre nell’organigramma tecnico MNB 2012, con l’esperienza da assistente (assieme a coach Nicola Tanzi) con l’Under 15 arrivata alle finale regionali disputatesi al Pala Pinto a fine Maggio dopo la vittoria del proprio girone, molese doc cresciuto nelle giovanili, capitano in D, esperienze in c2 e C1, anche in società limitrofe come Castellana, Conversano e Bari. Nel 2010 la decisione di intraprendere la strada di allenatore: “ Ho cominciato la formazione – esordisce Giovanni – all’interno della società Basket School, lavorando con gruppi di Under 14, 15 e 17. E’ stata una esperienza formativa che mi ha appassionato sin da subito e devo ringraziare Piergiuseppe Deserio e Nicola Tanzi, ottimi dispensatori di consigli e persone straordinarie. Allenare e poter trasmettere ai giovani la propria passione, le proprie conoscenze cestistiche è affascinante ma per niente facile, serve tanto studio e altrettanta pazienza nel saper assistere queste giovani leve che fanno formate a tutto tondo. “

Adesso una esperienza che si arricchisce di un incarico importante. “ Si, qualche settimana fa sono stato contattato dal Presidente Losito che mi prospettava la possibilità di ricoprire il ruolo di assistente di coach Cazzorla in serie B. Non ci ho pensato due volte e ho subito accettato consapevole che questa nuova esperienza comporterà tanta responsabilità e tanti sacrifici supplementari.

Il roster di questa stagione si è ringiovanito tanto, ho avuto modo di conoscere i ragazzi e sono rimasto colpito positivamente, hanno tutti una gran voglia di lavorare, di sacrificarsi e far bene per potersi togliere tante soddisfazioni. Per me che ho difeso i colori bianco azzurri di questo paese sul parquet è davvero motivo d’orgoglio poter offrire un contributo importante per la crescita del movimento cestistico. Chiudo con i ringraziamenti doverosi a chi mi ha permesso di poter far parte di questo gruppo: il Basket School, coach Cazzorla, il responsabile del settore Giovanile Antonio Alba, coach Lotesoriere a cui faccio gli auguri per la nuova esperienza in A2 a Ravenna, il Presidente Leo Losito e la dirigenza al completo per avermi concessa questa possibilità , ci metterò tutto me stesso, perché io amo questo gioco”.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author