Mnb2012: il notiziario giovanile

Due sconfitte e due vittorie in questa nuova settimana di basket giovanile targato Mnb2012. Cominciamo dalle notizie meno liete con gli stop dell’Under 17 Eccellenza e dell’Olympia Rutigliano, entrambe impegnate in trasferta e contro avversari davvero quotati.

Esordio assoluto in una fase nazionale per i ragazzi di coach Cazzorla che in una domenica romana incrociano i pari età della Tiber e cedono per 76-58 dopo aver ben impattato la sfida. Nell’economia della gara decisivo il passaggio a vuoto del secondo parziale, concluso in ritardo di 17 lunghezze (48-31) gap rimasto immutato nei restanti due quarti. Bella esperienza comuqnue, questa squadra crescerà ne siamo certi. Venerdì 13 si bissa con le romane e al Pala Pinto arriva la favorita assoluta del raggruppamento, quella Stella Azzurra che nella prima del torneo si è sbarazzata con estrema facilità della Battipagliese, rifilandole 56 punti di scarto (98-42). Col rientro di una pedina importante come Calisi, fermato dall’influenza contro la Tiber, potremo assistere ad una bellissima gara di basket giovanile, tutti presenti ad incitare i ragazzi contro una delle realtà giovanili più importanti d’Italia. Palla a due alle ore 18.00.

Stop anche per la squadra di coach Alba, impegnata sul campo della capolista Ceglie: tre quarti giocati limitando Milone e compagni poi un calo negli ultimi minuti, con un parziale subito di 26-12 che scolpisce il 92-68 finale. Buone prove di Lonigro (19 punti), Stimolo e Napoletano (12 entrambi). Prossima gara interna contro l’Unione sportiva San Pietro (sabato 14 ore 19), 6 gare alla fine e 2 punti da recuperare al Galatina. Come direbbe Gene Wilder, Si può fare.

Vincono e convincono le due capoliste dei rispettivi gironi Under 19 e Under 15. Due punti che valgono il matematico passaggio alla final eight di Taranto per i campioni regionali in carica, 63-31 al Castellana e ultima sfida a Conversano Lunedì 16 Marzo ore 17.40, per capire se accederemo ai quarti di finale da prima o seconda, nella sfida a distanza con il Santeramo.

Schiacciasassi ormai l’Under 15 di coach Nicola Tanzi, sesta vittoria di fila sul campo ostico del Ceglie (62-58) e secondo finale punto a punto vincente, indice di ottima concentrazione e cattiveria agonistica quando la palla diventa più pesante. Si ritornerà sul parquet del Pala Pinto il 19 Marzo per la sfida al Mottola, fin qui unica capace nella gara di andata (74-52) di stoppare questo splendido gruppo.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author