Mola New Basket 2012: il notiziario delle giovanili

Tre vittorie e un passo falso, l’ultimo resoconto dei campionati con impegnate le compagini giovanili della New Baslket Mola 2012. Bene l’Under 19 che si aggiudica il derby con l’AP Monopoli, bene anche l’Under 17 Eccellenza che espugna il parquet della Valentino Castellaneta e si presenta al giro di boa con sette vittorie in otto incontri disputati, pokerissimo per l’Under 15 di coach Tanzi contro il Cisternino, mentre l’unico stop arriva da San Pietro Vernotico dove l’Olympia Rutigliano paga dazio per l’ottava volta in stagione, dimostrando però gran carattere e sfiorando anche il colpo.

“Partita divertente e molto intensa – dirà Antonio Alba – in riferimento alla sfida d’alta quota tra Under 19 e AP Monopoli vinta dai suoi ragazzi per 79-49 – merito di un avversario sempre attento e pronto su ogni situazione. Siamo partiti un pò titubanti per aver sbagliato delle conclusioni semplici, ma ci siamo sciolti dopo aver effettuato dei contropiedi da palla recuperata. Nel secondo tempo il Monopoli è un pò calato, ma il merito è stato nostro per aver aumentato molto l’intensità del gioco con alcuni momenti di buona pallacanestro. Per molti era un derby, per lo staff un test importante per programmare gli eventi futuri”. Per la decima giornata si gioca l’8 Dicembre alle ore 18.30 sul campo dell’Athletic Castellana penultimo con quattro punti.

E’ lotta a tre per la Categoria Under 17 Eccellenza, con Aurora Brindisi, Francavilla e New Basket Mola a giocarsi il primo gradino del podio dopo il girone d’andata. Prime valutazioni di Massimo Cazzorla sull’andamento stagionale, subito dopo la trasferta tarantina vittoriosa : “E’ ovvio che sul piano dei risultati aver vinto sette gare su otto nel girone d’andata non può che sembrare un buon ruolino di marcia. Difficile ora sarà riuscire a ripetersi o addirittura migliorarsi, soprattutto a causa degli infortuni che stiamo patendo in questo periodo e del solito annoso problema di non poterci alenare con il gruppo completo a causa dei vari impegni con le prime squadre di alcuni ragazzi. Per quanto riguarda la gara di Castellaneta, il risultato non inganni (40-65), non si può dire certo che abbiamo giocato una buona partita, in particolare sul piano dell’energia riversata in campo. Quando abbiamo alzato questo aspetto è diventato più facile portare a casa i due punti.”Domani sera (ore 20.30) via al girone di ritorno con appuntamento al Pala Pentassuglia per la visita ai pari età della blasonata Enel Brindisi, già battuti all’andata per 90-49.

Quinta vittoria e nessuno stop finora per l’Under 15 di coach Tanzi che nella gara casalinga con il Cisternino si impone per 78-40 in agilità e ravviva il testa a testa per la vetta con la Cestistica Ostuni in attesa dello scontro verità, già rinviato il 26 Novembre per impraticabilità del Pala Sport di Ostuni. Prossima gara il 10 Dicembre con l’Action Now Monopoli in esterna (ore 20.30) per provare ad inanellare la sesta vittoria di fila.

Arriva in tarda serata di martedì 2 Dicembre l’ottavo stop dell’Olympia Rutigliano a casa del San Pietro Vernotico, questa volta però la squadra di coach Alba disputa la miglior prestazione della stagione e costringe i brindisini ad un finale ansiogeno nel quale riescono ad imporsi per 80-76. “E’ stata una grandissima prova – dirà Alba a caldo – siamo stati sempre in controllo e uniti anche quando ad inizio terzo quarto ci siam ritrovati sotto di 6, situazione che di solito ci demotiva facendoci perdere lucidità. I ragazzi hanno dimostrato  di saper condurre un piano tattico così come avevo chiesto all’inizio. Purtroppo non abbiamo capitalizzato negli ultimi due minuti (eravamo sopra di 4), mentre gli avversari si sono affidati al loro giocatore migliore, Masi, intelligente e lucido negli ultimi possessi. Nessun rimpianto. Pronti sabato in casa contro Molfetta (ore 19.00) per dimostrare che la crescita di questi giovani è adesso molto più concreta”.

 

Donatello Biancofiore

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author