Mola New Basket, si riparte da capitan Preite

Quella che si intravede all’orizzonte sarà una stagione contraddistinta dal numero 3. Tre come gli anni consecutivi di coach Castellitto alla guida della MNB2012 e tre come le annate di fila con lo stesso capitano: Elio Preite.

Dopo la conferma, ampiamente nei programmi, dell’allenatore brindisino, prima di cominciare ad assemblare quello che sarà il roster della terza stagione (ancora il numero tre) di C Gold per questa società, era necessario ripartire da chi ha condotto i propri compagni sul parquet, da chi si fregia di quei galloni, di quella  fascia che tanto vuol significare per un gruppo, sportivo e non solo. Elio Preite dunque, ormai beniamino di casa, 583 punti in 46 match disputati nelle due ultime annate, percorso in crescita – da 12.2 del primo anno a 13.4 del secondo – sarà ancora il nostro primo condottiero sul parquet.

“Eccoci qui, è arrivata la riconferma, per il terzo anno consecutivo, di capitano della Geopharma. Una conferma che mi riempie di gioia ed orgoglio per una maglia che amo profondamente ed un ruolo di assoluto prestigio e responsabilità. Ringrazio la società ed il suo presidente, l’Avv. Losito; lo stimo come uomo e professionista perchè so perfettamente cosa significa conciliare la professione con questa passione. Ringrazio il mio allenatore; anche la sua rinconferma, non nascondo, è stata un ulteriore stimolo per decidere di affrontare un’altra sfida a Mola. Darò come sempre, insieme ai nuovi compagni di squadra, tutto me stesso ed oltre perchè lo meritano la città intera, i tifosi, la società e tutte quelle aziende che hanno investito e creduto nel progetto. Infine permettetemi di fare un grande in bocca a lupo al nostro nuovo giovane Direttore Sportivo Francesco Negro, un ragazzo con grandissime qualità.

Buon basket a tutti e sempre forza Mola!”

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.