Molteni chiude il mercato di Piombino

Il mercato si chiude con gli ultimi annunci per il Basket Golfo Piombino. Arrivano così le conferme di Procacci, Pedroni e Bazzano, e l’annuncio dell’ultimo acquisto, il play under: Tommaso Molteni. Procacci, Molteni, Pedroni, Iardella, Mazzantini, Bazzano, Fratto, Bianchi, Persico e Riva saranno i dieci a disposizione della rosa della serie B 2018/19 gialloblù.

“Si è puntato su una maggiore intercambiabilità dei ruoli – spiega coach Andreazza che presenta la nuova rosa – e si è cercato di intercettare le qualità morali e fisiche adatte a partecipare a questo campionato, in questo girone. Nel girone A, infatti, forse solo due squadre svettano dal punto di vista tecnico, ma non ci sono partite facili o avversari materasso. Vedremo il campo che dirà di noi, conteranno molto l’amalgama e soprattutto il valore del gruppo”.

L’impostazione giovane e votata ad esterni ben intercambiabili nei ruoli garantita dalla continuità del roster e, soprattutto, dalle riconferme e da due innesti utili nei cambi, è rimasta immutata. Per quanto riguarda il settore lunghi si è trovato con Fratto forse uno dei migliori della categoria nel proprio ruolo che, insieme al cambio Alessandro Riva, garantirà qualità e fisicità insieme ad un altro dei migliori giocatori da pitturato della serie B: “Fish” Persico.

Le ultime conferme invece vanno a stabilire e definire i ruoli nei primi due spot, quello di playmaker con il confermatissimo Procacci, felicissimo di essere alla prima esperienza per due stagioni consecutive nella stessa squadra, e quello di guardia, con Pedroni che trova ancora la possibilità di rappresentare i colori della sua città. Bazzano infine chiude il roster con una riconferma che fa bene al gruppo e all’altro giovane piombinese presente in rosa, pronto e carico come non mai in vista della ripresa degli allenamenti e della preparazione alla prossima stagione.

A “dare continuità nei ruoli” come ha raccontato Andreazza ci penserà sicuramente l’ultimo acquisto del diesse Cecchetti, un playmaker under che è cresciuto per tutta la propria carriera professionale con la maglia di Cantù. Conoscenza dell’altro under Alessandro Riva in arrivo da Lecco, arriverà per spalleggiare Procacci nella concezione più classica di portatore di palla che sa far correre la squadra, mandare in ritmo i propri compagni e chiudere a canestro quando serve. Molteni arriva da una stagione in C Silver a 12 punti e 5 assist di media a partita dopo essersi fatto notare nei vari tornei giovanili nel corso degli anni.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author