Monopoli, coach Centrone: "Gibbs giocatore formidabile, fa solo quello che serve per vincere"

Domenica 22 gennaio per la 7^ giornata di ritorno del campionato di Serie C Silver l’Action Now! torna sul legno amico della Melvin Jones per affrontare il Vieste. E’ passato esattamente un mese dall’ultima esibizione casalinga di Hamilton e compagni, coronata da un’esaltante vittoria in volata sull’Olimpica Cerignola. C’è dunque grande attesa tra i tanti sostenitori Action Now!, perché la squadra sta regalando spettacolo e grandi soddisfazioni ai suoi tifosi e di gara in gara sta crescendo l’entusiasmo per il team allenato da Claudio Centrone.

La gara con Vieste è già uno snodo importante della stagione. A 10 gare dal termine della stagione regolare, ogni partita avrà d’ora in avanti un peso specifico maggiore e vincere le gare interne diventerà la miglior polizza assicurativa per un buon finale di stagione. All’andata Monopoli passò all’OmniSport di Vieste con il punteggio di 83 – 71, al termine di una prestazione di squadra quasi perfetta. Occorrerà senz’altro ripeterla per avere ragione di avversari forti come i viestani di coach De Santis, che certamente cercheranno di vendere cara la pelle.

A guidare i biancazzurri di casa ci sarà il miglior realizzatore dell’intera Serie C Silver (cioè di tutti i gironi in Italia), il folletto U.S.A. Madarious Gibbs, play – guardia del 1993 che è diventato ovviamente uno dei beniamini assoluti del pubblico monopolitano. Gibbs è stato stato autore di una carriera NCAA di primissimo livello (con 2 titoli divisionali con la sua Texas Southern University) e su YouTube è possibile vedere alcune sua partite disputate da protagonista durante la March Madness, in Palazzi dello Sport enormi e dinanzi a decine di migliaia di spettatori. Resosi eleggibile nel draft NBA 2015, Gibbs non ha avuto abbastanza fortuna ed ha iniziato così la sua carriera europea. E’ un ragazzo di rara educazione ed umiltà, qualità che lo hanno reso amatissimo anche dai compagni di squadra. Così ne parla coach Centrone: “Gibbs è un giocatore formidabile, perché è capace di leggere le partite e realizzare molti punti senza mai prendere troppi tiri. Non è una star, non è mai egoista, è essenziale e cerca di fare solo quello che serve per vincere. Domenica scorsa abbiamo giocato a Bari con una formazione imbottita di giovani ed avrebbe potuto realizzare praticamente ad ogni possesso, migliorando le sue statistiche individuali. Ha fatto esattamente il contrario, dispensando assist ai compagni e gioendo per ogni loro canestro più che dei suoi. Io spero di allenarlo ancora a lungo in futuro, ma sono il primo ad augurargli di spiccare il volo verso categorie più elevate. Tecnicamente e fisicamente è pronto, credo che addirittura incontrerebbe difficoltà inferiori alle attuali, perché laddove gli arbitri tutelano il gioco e non consentono contatti troppo ruvidi le sue qualità potrebbero esaltarsi. In Serie C troppo spesso le difese lo prendono di mira e non sempre i falli su di lui vengono rilevati e sanzionati. Con Hamilton forma una coppia perfetta, siamo stati fortunati ad averli potuti tesserare ed insieme a loro stanno crescendo tutti gli altri. Domenica con Vieste ci attende una sfida dura ed interessante, che cercheremo di far nostra con l’aiuto del nostro pubblico”.

Commenta
(Visited 53 times, 1 visits today)

About The Author