Monopoli, parla Liaci: "A Mola contro un gruppo forte ed esperto"

La forza che deriva dall’acquisita consapevolezza dei propri mezzi. E’ questa l’arma in più dell’Action Now! in questa fase della stagione, che l’ha consacrata come squadra rivelazione della Serie C Silver. Una squadra costruita sul formidabile asse play – centro Gibbs – Hamilton, la coppia U.S.A. scelta con grande cura dalla dirigenza per dare solidità al progetto targato 2016/2017. Entrambi giocatori top della difficile C Silver campana lo scorso anno nei rispettivi ruoli, i due ragazzi statunitensi si sono integrati a meraviglia con la città ed i compagni di squadra, con cui hanno formato un gruppo molto coeso. I risultati sono una logica conseguenza della validità di un complesso che ha trovato in Sabino Calabretto tanta sostanza ed atletismo ed in Nicolo’ Giovinazzi la naturale guida morale. Il resto della truppa è formato da giovani e giovanissimi, cestisti con tanta fame di campo e di vittorie capaci di sfruttare a meraviglia l’occasione di essere protagonisti che gli è stata finalmente offerta.

Tra loro vi è una delle realtà più sorprendenti della squadra monopolitana, il play – guardia Cosimo Liaci, classe 1993, nato a Fasano dove ha sempre giocato fino a questa stagione. Già eletto come uno dei beniamini assoluti del pubblico che affolla ad ogni partita le gradinate della Melvin Jones, il ragazzo fasanese ha le idee chiare sul prossimo impegno: «Domenica affronteremo in trasferta una delle squadre più attrezzate del campionato. Hanno staff tecnico e giocatori di alto livello, a cominciare da Vanni Laquintana, con cui ho avuto il piacere di giocare lo scorso anno fino al momento del suo infortunio. Oltre ai due ottimi stranieri Washington e Campbell, hanno un gruppo di italiani molto forte ed esperto, con Musci, Didonna, Pavone, Ferilli e Clemente. Vengono da 3 sconfitte consecutive, sicuramente qualcosa nell’ultimo periodo non è andato bene per loro come all’inizio, ma proprio per questo vorranno riscattarsi. Se poi consideriamo che è un derby e che ci sarà certamente una bella cornice di pubblico, credo ci siano tutte le premesse per una partita emozionante. Noi cercheremo di farci trovare pronti, come abbiamo fatto finora in ogni occasione in trasferta. Abbiamo vinto su campi difficili come Castellaneta, Ruvo e Vieste, e con un po’ di fortuna in più avremmo potuto vincere anche a Cerignola con l’Olimpica. La chiave è sempre la stessa, giocare il nostro basket che è fatto di cose molto semplici, essenzialmente difesa attenta ed equilibrio in attacco. Se faremo quello che sappiamo, potremo giocarci le nostre carte nel finale».

L’Action Now! sarà seguita a Mola da numerosi sostenitori, in considerazione della breve distanza e dalla capienza dell’impianto molese. La gara avrà inizio alle 18 e sarà diretta dai signori Acella e Soldan

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author