Montecatini comunica il nuovo capo allenatore

Il dopo Tonfoni inizia subito ed ha il nome e il volto di Giacomo Cardelli. Sarà lui infatti il nuovo capo allenatore della prima squadra, a partire dalla partita di domenica al Palaterme contro Palermo.

Oggi, martedi, Giacomo condurrà il suo primo allenamento e in questa avventura avrà al suo fianco come primo assistente Massimo Angelucci.

Classe 1992, al debutto come capo allenatore nel campionato di serie B, Giacomo fino a ieri svolgeva le funzioni di primo assistente di Alberto Tonfoni, col quale ha iniziato a collaborare dall’estate 2018.

Nato e cresciuto cestisticamente a Massa Cozzile, dove ha vinto nel 2006 come giocatore il titolo italiano Under 14 con compagni di squadra del calibro di Giorgio Sgobba e Tommaso Ingrosso, Cardelli ha iniziato il mestiere di allenatore nel club massese, partendo dal minibasket fino alle giovanili. Nel 2014 è arrivato a Montecatini facendo il secondo assistente ad Alessandro Fantozzi (tre mesi), Andrea Niccolai (una stagione e mezza) e Federico Campanella (due stagioni), e diventando come detto nel 2018 il primo assistente di Tonfoni, del quale oggi prende ufficialmente il posto.

Massimo Angelucci, oltre al ruolo di primo assistente, continuerà a ricoprire la carica di responsabile del settore giovanile di Montecatiniterme Basket Junior, la nostra società satellite.

Il nostro nuovo capo allenatore verrà presentato ufficialmente alla stampa e ai tifosi mercoledi 5 febbraio alle 12,15 nella sala stampa del Palaterme.

In bocca al lupo, Jack!

UFFICIO STAMPA MONTECATINI TERME BASKETBALL

Commenta
(Visited 71 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.