Montecatiniterme, Giacomo Cardelli è il nuovo capo allenatore

Il dopo Tonfoni inizia subito ed ha il nome e il volto di Giacomo Cardelli. Sarà lui infatti il nuovo capo allenatore della prima squadra, a partire dalla partita di domenica al Palaterme contro Palermo.

Oggi, martedi, Giacomo condurrà il suo primo allenamento e in questa avventura avrà al suo fianco come primo assistente Massimo Angelucci.

Classe 1992, al debutto come capo allenatore nel campionato di serie B, Giacomo fino a ieri svolgeva le funzioni di primo assistente di Alberto Tonfoni, col quale ha iniziato a collaborare dall’estate 2018.

Nato e cresciuto cestisticamente a Massa Cozzile, dove ha vinto nel 2006 come giocatore il titolo italiano Under 14 con compagni di squadra del calibro di Giorgio Sgobba e Tommaso Ingrosso, Cardelli ha iniziato il mestiere di allenatore nel club massese, partendo dal minibasket fino alle giovanili. Nel 2014 è arrivato a Montecatini facendo il secondo assistente ad Alessandro Fantozzi (tre mesi), Andrea Niccolai (una stagione e mezza) e Federico Campanella (due stagioni), e diventando come detto nel 2018 il primo assistente di Tonfoni, del quale oggi prende ufficialmente il posto.

Massimo Angelucci, oltre al ruolo di primo assistente, continuerà a ricoprire la carica di responsabile del settore giovanile di Montecatiniterme Basket Junior, la nostra società satellite.

Il nostro nuovo capo allenatore verrà presentato ufficialmente alla stampa e ai tifosi mercoledi 5 febbraio alle 12,15 nella sala stampa del Palaterme.

Fonte: Ufficio Stampa Montecatiniterme Basketball

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.