Montegranaro, Nikolic si presenta: "Sono determinato a mostrare il mio talento"

È stato presentato questa mattina nella sala riunioni dello stabilimento del main sponsor gialloblu Finproject di Morrovalle (MC) Stefan Nikolic, l’ultimo arrivato in casa XL EXTRALIGHT®. Dopo il rinvio causa neve della scorsa settimana, il giovane di origini serbe ha incontrato la stampa al fianco del padrone di casa Nicola Vecchiola, dei patron della Poderosa Riccardo e Ronny Bigioni e di coach Gabriele Ceccarelli.

È stato il vicepresidente gialloblu a parlare dell’operazione che ha portato l’ala proveniente dal Cuore Basket Napoli a Montegranaro. “Innanzitutto ringraziamo la famiglia Vecchiola che ci sta vicino da diversi anni – ha esordito Riccardo Bigioni – e in modo particolare negli ultimi mesi con il loro brand XL EXTRALIGHT®. Siamo felici e orgogliosi di portare il loro marchio in giro per l’Italia. Stefan è uno dei giovani più interessanti del panorama cestistico italiano e non solo, abbiamo approfittato dell’occasione che ci si è prestata davanti e per questo ringraziamo una volta di più la famiglia Vecchiola che ci ha sostenuto in questo ulteriore sforzo. Siamo soddisfattissimi di quanto sta facendo la squadra, un paio di settimane fa abbiamo raggiunto matematicamente l’obiettivo che ci eravamo dati a inizio stagione, ossia la salvezza, ma adesso abbiamo davanti a noi sette partite per provare a regalarci i playoff. Raggiungerli significherebbe scrivere una pagina incredibile della nostra storia e l’operazione Nikolic va sì letta in questa ottica, ma anche in quella di continuare a porre le basi per il futuro, dato che lo abbiamo firmato anche per l’anno prossimo. Un ringraziamento va anche al nostro gm Alessandro Bolognesi, che ancora una volta ha dimostrato tutte le sue qualità nel riuscire a portare da noi un giocatore del genere, con la concorrenza di altre società blasonate”.

“La stagione finora è stata straordinaria sotto tutti i punti di vista – ha fatto eco l’amministratore delegato Ronny Bigioni – venivamo da una Serie B in cui facevamo 4-500 spettatori di media, ora siamo stabilmente sopra quota 2000 e questo è un successo pari a quelli in campo. Ci sono sfuggite le finali di Coppa Italia per differenza canestri, siamo terzi a sette giornate dalla fine con quattro da giocare in casa. Nikolic lo seguivamo da un anno e mezzo, ci avevamo provato con lui dopo le finali di Serie B di Montecatini, finalmente ce l’abbiamo fatta. Con lui allunghiamo il roster per un finale di stagione nel quale abbiamo alzato l’asticella: vogliamo i playoff, sperando nel miglior piazzamento possibile. Ma guardiamo anche il futuro: dalla riconferma di Corbett a questo ingaggio, ci stiamo già muovendo in questa ottica”.

Nicola Vecchiola, a nome di Finprocject, ha parlato anche della liaison che lega da due stagioni il marchio XL EXTRALIGHT® alla Poderosa. “Siamo ben lieti di essere main sponsor della Poderosa – ha sottolineato uno dei dirigenti dell’azienda con base a Morrovalle – è stata da un lato un’operazione di branding per il nostro marchio principale e dall’altra un modo di sostenere il territorio. Siamo montegranaresi e volevamo stare vicini alla famiglia Bigioni, degli imprenditori seri che hanno portato nella società sportiva questa loro serietà. I risultati sono stati eccellenti e l’augurio che faccio a Stefan è quello di poter dare un grande contributo a questa splendida realtà”.

Coach Ceccarelli ha parlato dell’aspetto tecnico dell’inserimento di Nikolic. “Se un giocatore così giovane e promettente sceglie Montegranaro tra tante possibilità vuol dire che il nostro progetto negli anni si è dimostrato serio – ha affermato l’allenatore gialloblu – stabilizzarsi in A2 con questa velocità è merito di chi sta al vertice della piramide. Sulla scelta di Stefan credo abbiamo influito la presenza di tutto uno staff tecnico, non solo io, che lavora bene anche a livello individuale. Stefan va ad inserirsi come tassello mancante di un puzzle. Secondo me ci mancava un giocatore che non spostasse gli equilibri di una squadra che finora è stata fantastica. Nessuno sarà messo in disparte perché è grazie al contributo di tutti che oggi siamo dove siamo. Stefan ha caratteristiche diverse da Campogrande e Gueye: può giocare il post basso, ha fisicità per tenere contro ali piccole grosse ed ha grande propensione a rimbalzo. Lui sa che il minutaggio se lo dovrà guadagnare e che entra in una realtà consolidata, ma ha la faccia di chi vuole arrivare”.

A chiudere le prime parole del neo gialloblu, che sta smaltendo i postumi di un infortunio alla spalla e che quindi non ci sarà domenica nel match casalingo contro Bergamo. “Oltre ovviamente a sponsor e società, ringrazio il mio agente Marco Valenza e le società di Capo d’Orlando e Napoli per aver reso possibile questa operazione – ha detto Nikolic – sono molto contento di essere qui, seguo la squadra dall’anno scorso e i risultati fatti quest’anno sono veramente spaventosi. Sono orgoglioso di entrare a fare parte di questo progetto e non vedo l’ora di mostrare il mio talento il prima possibile. La città non l’ho ancora conosciuta bene, ma mi sembra una cittadina tranquilla, con tutto quello che serve per fare bene il giocatore. Ho la palestra a 20 metri da casa. Sono in sintonia col coach dal primo momento e ripeto quello che ho detto a lui: la mia forza è quella di poter giocare in più ruoli. È la prima volta che cambio squadra a metà stagione, per me è una sfida. Ma quando uno è determinato arriva dove vuole”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Poderosa Montegranaro

Commenta
(Visited 82 times, 1 visits today)

About The Author